SERIE A

News e Calciomercato

Calciomercato Juventus, non solo Guardiola: CLAMOROSO il ritorno di Fabio Capello

La Juventus torna a vincere ma la panchina di Maurizio Sarri traballa ancora. Il sarrismo non c'è, l'Europa è l'ultima chance per il tecnico toscano. Nel frattempo la Juventus pensa ad un ritorno che avrebbe del clamoroso

Quando in estate la Juventus aveva deciso di puntare su Maurizio Sarri era chiaro l’intento della dirigenza bianconera: vincere e dominare il gioco. Il famoso sarrismo – o sarriball come era chiamato a Londra  – a Torino, però, ancora non si è visto: la Juventus continua ad arrancare sotto il punto di vista del gioco e, soprattutto, continua ad affidarsi ai singoli per vincere le gare. Un po’ troppo poco, considerando il cambio di rotta deciso dalla dirigenza bianconera quando in estate riusciva ad allontanare un certo Allegri alla ricerca di miglior gioco e qualità in mezzo al campo.

Sarri
Maurizio Sarri, allenatore della Juventus

Ecco perché, nonostante l’ultima vittoria ottenuta dalla Juventus sul Brescia, le voci che vorrebbero Sarri lontano da Torino continuerebbero a scombussolare la piazza bianconera.

Leggi anche – Calciomercato Juventus, Higuain in cambio di Icardi: le ultime

Calciomercato Juventus, Agnelli pensa al ritorno di Capello

Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, il presidente Andrea Agnelli avrebbe aggiunto un altro nome molto importante nella lista di possibili successori di Maurizio Sarri: l’ex tecnico di Milan, Roma e proprio la Juventus, oggi commentatore Sky, Fabio Capello. L’eventuale ritorno del 73enne sulla panchina della Vecchia Signora avrebbe realmente del clamoroso, non solo per la prematura bocciatura di Sarri da parte della dirigenza bianconera, ma anche per il grande ritorno al calcio dopo l’addio annunciato appena due anni fa al termine dell’avventura condotta nel campionato cinese.

Fabio capello
Fabio Capello, commentatore Sky ed ex tecnico

Capello va dunque ad aggiungersi a candidati illustri pronti a guidare i bianconeri: in primis Max Allegri, che sarebbe ancora sotto contratto con la Juventus e uomo gradito dopo aver condotto i bianconeri a due finali di Champions League e continuato la striscia di scudetti iniziata sotto la guida di Antonio Conte; l’altro candidato per la panchina della Juventus sarebbe invece il solito Pep Guardiola, il preferito dalla piazza bianconera dopo i tentativi gia “dimostrati” la scorsa estate e che vedevano il tecnico catalano sulla panchina della Vecchia Signora già per questa stagione, proprio al posto di Maurizio Sarri.