Calcio Juventus Calciomercato Juventus, spunta un ex per l'attacco: possibile uno scambio

Calciomercato Juventus, spunta un ex per l’attacco: possibile uno scambio

Prosegue la caccia agli attaccanti in casa Juventus. Con l'addio imminente di Higuain, Paratici vorrebbe regalare due nuove punte a Pirlo. Oltre ai vari Milik e Dzeko, per il ruolo di quarto attaccante spunta una vecchia fiamma, che ha deluso in Inghilterra. Nell'operazione potrebbe rientrare anche un centrocampista in uscita dalla Juve

La nuova Juventus di Andrea Pirlo ha tra gli obiettivi principali quello di trovare almeno un nuovo centravanti. Ma è possibile che, con l’addio di Higuain, le entrate nel ruolo possano essere più di una. I nomi più in voga al momento sono quelli di Dzeko, Milik, Raul Jimenez e Suarez. Oltre a uno di questi, Paratici è alla ricerca di una punta più giovane, disposta anche ad accettare il ruolo di riserva, almeno in un primo momento. In questo senso si è parlato dell’olandese Malen, del PSV Eindovhen. Sportmediaset riporta invece del possibile interessamento per una vecchia conoscenza dei bianconeri, Moise Kean. L’attaccante dell’Under 21 azzurra, è stato ceduto soltanto una stagione fa all’Everton, per 27 milioni circa. La sua stagione in Premier League è stata abbastanza deludente, con 2 soli gol in 29 presenze.

Aaron Ramsey
Aaron Ramsey, centrocampista della Juventus (foto by @imagephotoagency)

Juventus, Ramsey possibile contropartita per l’affare Kean

Alla società torinese non dispiacerebbe riportare a casa il figliol prodigo, anche per una questione di Liste Uefa sarebbe importante avere un giocatore del vivaio. In più c’è il suo agente Mino Raiola, sempre molto vicino al mercato della Juventus con i suoi assistiti. Secondo la Gazzetta dello Sport, la formula più gradita a Paratici sarebbe quella del prestito biennale con obbligo di riscatto. L’altra idea sarebbe invece quella di cercare di arrivare ad uno scambio. I toffees sono infatti interessati a due centrocampisti juventini: Rabiot e Ramsey.

Il gallese, che ha disputato praticamente tutta la sua carriera in Premier, con l’Arsenal, potrebbe essere la pedina di scambio giusta. La crescita nel post lockdown di Adrien Rabiot ha infatti cambiato le gerarchie a centrocampo in casa Juventus. Ora il francese potrebbe restare, mentre i campioni d’Italia sarebbero più propensi a privarsi di Ramsey. Anche perché, dopo Arthur e Mckennie, Paratici starebbe provando a portare alla corte di Pirlo un altro centrocampista>>> CONTINUA A LEGGERE

NOTIZIE PER TE

Calciomercato Juventus, asse con il Barcellona: altro scambio in arrivo?

Lo scambio tra Arthur e Pjanic ha stappato il calciomercato della Juventus sul finire del giugno scorso. L'asse con il Barcellona è ancora infuocato e la Signora si prepara a compiere un'altra operazione simile alla...

Paratici coinvolto nel caso Suarez: cosa rischia la Juventus?

Caso esame Suarez, il mistero prosegue e si arricchisce di dettagli. Dalle operazioni di calciomercato concrete a quelle che sarebbero potute diventare tali: per il Pistolero, ormai ex Barcellona, l’Atletico Madrid ha sbaragliato la concorrenza,...

Valverde alla Juventus, Paratici approfitta del mercato di Madrid

NEWS MERCATO JUVENTUS - Una "tremendo tradimento" all’apice di un possibile grande matrimonio. Non siamo di fronte ad un classico romanzo rosa ma bensì ad un nuovo possibile scenario...

Juventus, si rivede Dybala: primo allenamento in gruppo

Le buone notizie per Andrea Pirlo, nel reparto avanzato, non arrivano soltanto dal mercato. Con il nuovo numero 9, Alvaro Morata, ha partecipato all'allenamento di oggi anche Paulo Dybala....

Juventus, torna Storari: sarà il nuovo Professional’s talent development

È un periodo ricco di ritorni in casa Juventus. Marco Storari, ex portiere bianconero, è soltanto l'ultimo della lista che torna a Torino, anche se in veste diversa. Dopo...

Juventus, tocca a Morata: è lui l’uomo giusto per Pirlo?

La Juventus ha scelto, o meglio è stata costretta a scegliere: Alvaro Morata sarà il nuovo attaccante di Andrea Pirlo. Ingeneroso parlare dello spagnolo come un semplice ripiego, ma dati alla mano...

LE ULTIME