SERIE A

News e Calciomercato

Poste Italiane risponde a Sarri: “Si informi sul nostro lavoro!”

Non c'è pace per Sarri che deve far fronte al cattivo momento della Juventus e ad attacchi esterni a seguito di una dichiarazione piuttosto incauta sulle Poste Italiane 

Infuria la polemica dopo le dichiarazioni rilasciate nella conferenza stampa pre-match di Coppa Italia della Juventus contro il Milan.

Sarri
Sarri, allenatore della Juventus

Quel “Se non avessi voluto sentirmi sempre sotto esame, avrei fatto domanda alle Poste“, da molti visto come l’ennesima caduta di stile da parte del tecnico bianconero Maurizio Sarri ha scatenato la risposta piccata delle Poste Italiane che in pochi minuti hanno rilasciato un comunicato ufficiale al veleno.”Gli esami, contrariamente a quanto sostiene Sarri, alle Poste ci sono eccome e l’azienda ne risponde ai cittadini, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni. Lo aspettiamo per constatare di persona il nostro lavoro quotidiano, in una delle nostre 15 mila sedi operative“.

Posta Italiane risponde a Sarri: ennesimo scivolone di una stagione complicata

Insomma continua il periodo nero di un allenatore chiamato a portare novità e bel gioco in uno dei club più blasonati del mondo e che finora sta collezionando musi lunghi e una popolarità in picchiata anche tra i suoi stessi sostenitori. In quest’ottica sembra quanto meno curiosa la dichiarazione del giornalista e opinionista sportivo Maurizio Pistocchi che, attraverso il suo account Twitter chiosa: “Se Poste Italiane ha tempo di replicargli vuol dire che è vero che hanno tanto tempo libero“, a tutto beneficio di una polemica ben lungi dal ritenersi conclusa.


La Juventus intanto, dopo la caduta in campionato ad opera dell’Hellas, spera di trovare una pronta reazione già questa sera contro i rossoneri e regalare un po’ di serenità ad una panchina che potrebbe iniziare ad arroventarsi molto velocemente.