Coronavirus, la Lazio riparte il 23 marzo

Nonostante l’emergenza Coronavirus, la Lazio ha comunicato che riprenderà gli allenamenti il prossimo 23 marzo, suscitando così polemiche da parte da parte di Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Calciatori, che ha spiegato: “Se le società convocano calciatori solo per controllare la presenza di febbre o meno, obbligandoli a muoversi da casa, incontrare persone, per ottenere un dato facilmente comunicabile per telefono, è un atto vergognosamente irresponsabile nei confronti della gente costretta a spostarsi e a lavorare per consentirci un minimo di servizi necessari”.