Calcio Milan Milan, parla Tonali: "Insieme si può fare tutto e il Milan può...

Milan, parla Tonali: “Insieme si può fare tutto e il Milan può fare l’impossibile”

Tonali ha avverato il suo sogno da milanista di giocare nel Milan e poter essere protagonista con la sua squadra del cuore. Dopo la firma del contratto, il giocatore ha parlato delle sue emozioni e della sua voglia di fare

Il Milan ha ufficializzato ieri l’acquisto di Sandro Tonali. Una trattativa incredibile, che aiuterà il club rossonero sia sul campo ma anche a livello mediatico, visto che è riuscito a superare la concorrenza di club che giocano su palcoscenici più importanti e che hanno obiettivi più grandi di quelli del Milan attuale. La volontà del giocatore, da sempre tifoso rossonero, è stata evidentemente fondamentale per trasferirsi al Milan e vivere da protagonista i colori rossoneri. Già prima della firma del contratto Tonali aveva espresso la sua felicità di un simile traguardo e step nella sua carriera. Dopo l’ufficialità, però, il giovane centrocampista è entrato più nel dettaglio, ai microfoni di MilanTV.

“Tanti bambini hanno questo sogno, il mio fortunatamente si è avverato”, ha esordito nell’intervista Sandro Tonali, nelle sue prime parole da giocatore del Milan. “Ho scelto la 8 di Gattuso perché ha un significato da centrocampista e perché lui ha fatto la storia del Milan. L’ho chiamato per chiedergli il permesso. Mi ha risposto da mister, dicendo che non c’era bisogno di chiedere e alla fine mi ha detto di spaccare tutto. Sono al settimo cielo. Da piccolo al massimo speravo di poter scattare una foto con Paolo Maldini, adesso lavoro con lui”.

Tonali
Sandro Tonali, nuovo centrocampista del Milan proveniente dal Brescia

Tonali sul Milan: “Gruppo giovane e forte, con Ibra tutto più facile”

Non si è soffermato solo sull’aspetto emozionale Sandro Tonali, che ha parlato anche dell’aspetto tecnico: “Siamo un gruppo giovane ma che ha dimostrato la scorsa stagione di essere tra i più forti. Il Milan può fare anche l’impossibile, senza paura di niente. Conosco già Donnarumma, Romagnoli e Calabria, per via della Nazionale: mi hanno dato dei consigli e ora siamo pronti per vivere quest’avventura insieme. Voglio dare il massimo e raggiungere l’impossibile con il Milan”.

E su Ibrahimovic: “Avrò l’opportunità di fargli assist, sicuramente con lui sarà più facile perché non sbaglia mai. Sarà incredibile”.

NOTIZIE PER TE

Calciomercato Roma, idea Nacho: Milan e Napoli sfidano i giallorossi

L'avventura di Nacho Fernandez con la maglia del Real Madrid sembra essere arrivata ai titoli di coda. Il suo contratto scade nel 2022, i blancos non lo considerano centrale...

Milan: “Eppur si muove”. Sontuoso Ibra, Tonali il predestinato

In un recente intervento alla domanda retorica rivolta al tifoso del Milan, sul come vedesse lo stato di attuale salute della squadra, avevamo risposto con una metafora sul pendolo....

Calciomercato Milan, l’Inghilterra sfida Maldini per Florentino

Il Milan continua a muoversi sul mercato, ma come ha dichiarato esplicitamente ieri Paolo Maldini, l'obiettivo primario è il difensore centrale, anello debole viste le tante assenze tra cui quella...

Milan, senti Calhanoglu: “Giampaolo? Non lo abbiamo capito. Con Pioli…”

Il Milan post lockdown continua stupire, dopo un grandissimo finale di stagione la squadra di Stefano Pioli è ripartita alla grande con due splendide vittorie per 2-0 nelle prime...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA