Milan-Udinese 3-2: Rebic manda in estasi San Siro

Lunch match indigesto per l'Udinese mentre il Milan può festeggiare grazie ad un super Rebic: 3-2 all'ultimo respiro

Il Milan vince ancora: termina 3-2 la sfida contro l’Udinese, con la doppietta di Rebic all’ultimo respiro che firma i tre punti per Pioli e i suoi giocatori. Tutto faceva presagire, visto l’inizio della partita, ad un discesa verso gli inferi per il Milan. Donnarumma, recuperato in extremis, decide di mettere subito in salita il match per i rossoneri con un’uscita sconsiderata che spalanca la porta Stryger-Laarsen: 1-0 Udinese dopo solo 8′. Il primo tempo continua a vedere un Milan timido che non riesce a prendere le misure al 3-5-2 disegnato da Gotti. La formazione friulana è padrona del campo e i meneghini, tranne con qualche spunto, non riescono ad essere mai pericolosi.

Il secondo tempo si apre con la mossa che risulterà decisiva ai fini del risultato: dentro Rebic, fuori Bonaventura. È proprio il croato, a 3′ dal suo ingresso in campo, a sfruttare un cross di Conti e siglare l’1-1 che riporta il Milan in carreggiata. L‘Udinese, però, non esce dalla partita e crea molti pericoli che Donnarumma sventa riscattando l’errore di inizio partita. Gli ultimi venti minuti non sono adatti a chi soffre di cuore. Theo Hernandez, al 72′, porta in vantaggio il Milan e sigla il suo sesto gol in campionato. I bianconeri, però, trovano con Lasagna il gol del 2-2 che ammutolisce San Siro. La partita, nonostante tutto, non è ancora finita perché al 93′ Ante Rebic è pronto a far scoppiare di nuovo lo stadio: dribbling su Becao e tiro all’angolo che lascia inerme Musso. Il Milan batte 3-2 l’Udinese: vittoria al cardiopalma per i rossoneri di Pioli.

2,291FollowerSegui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here