Calcio Champions League Champions League, Napoli-Liverpool news: Ancelotti verso il Liverpool

Champions League, Napoli-Liverpool news: Ancelotti verso il Liverpool

Ancelotti: “Col Liverpool possiamo vincere; a Torino incidente di percorso”

Vigilia di Champions League in casa Napoli, affrontando il Liverpool in una gara dai contenuti tecnici ed emotivi molto elevati. Carlo Ancelotti, allenatore della formazione campana, guarda avanti con fiducia, presentando la gara ai microfoni di Sky Sport. “Siamo pronti a giocarcela contro i Reds: i ragazzi sanno che è una gara difficile, ma anche che vogliamo dare un’altra soddisfazione alla nostra gente, giocando alla pari e portando a casa tre punti. Le partite delle Coppe europee non sono mai facili, ma non c’è nemmeno un pronostico fisso: voglio vedere una squadra compatta, giocando a calcio e non cercando solo di difendersi. Dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci capiteranno, evitando sbavature difensive singole o d’insieme nel tenere il campo”. La sconfitta di sabato a Torino (in inferiorità numerica, n.d.r.) contro la Juventus è archiviata? Sembra proprio di sì nelle parole del mister reggiano, dato che “… a Torino la prestazione per cinquanta minuti c’è stata. Peccato l’espulsione che ci ha tolto fiducia nelle nostre possibilità, aumentando gli spazi per la Juventus. E la formazione bianconera negli spazi e quando tutti sono in condizione diventa letale come abbiamo provato sulla nostra pelle”. Ancora un cenno al Liverpool, formazione dal “… collettivo importante, spiccando alcune interessanti individualità. Non sono certo il primo ad elogiare la formazione inglese, dobbiamo essere veramente in grado di leggere ogni situazione di gioco nel modo più giusto. Non serviranno soltanto novanta minuti perfetti, ma anche movimenti di squadra e singoli perfetti. Battere il Liverpool è possibile a patto che ci comportiamo da grande squadra e nessuno decida di giocare per se stesso”. I tifosi si aspettavano di più? A giudicare dall’atteggiamento della curva no, ma “… i napoletani sono legatissimi alla loro squadra, dimostrando continuamente il loro amore. Noi dobbiamo ricambiare questo amore con prestazioni convincenti, fruttandoci punti e traguardi sempre più importanti. Finora non abbiamo fatto nulla di importante e dobbiamo costruirci un futuro da grande squadra. Andiamo avanti un passo alla volta, imparando dai nostri errori per non rifarli: solo così potremo andare lontano e farci rispettare dagli avversari sul nostro terreno di gioco oppure in trasferta”.

NOTIZIE PER TE

Paratici giura attaccante, la Juventus pensa a Dzeko e delibera Mister X

Le parole di Fabio Paratici hanno mostrato molto chiaramente le reali intenzioni della Juventus per rinforzare l'attacco. Edin Dzeko sembra essere il predestinato e la panchina subita ieri nella...

Parma, Liverani in conferenza: “Pensavo fossimo più indietro”

Non è stato sicuramente l'esordio che aveva in mente Fabio Liverani, sulla panchina del Parma. La squadra gialloblu ha perso la prima partita di Serie A, in casa contro...

Napoli, Gattuso: “Per giocare a calcio bisogna correre”

Il Napoli è uscito trionfante dal Tardini, battendo il Parma per 0-2 grazie alle reti di Insigne e Mertens. Il tecnico dei partenopei, Gennaro Gattuso, è intervenuto ai microfoni...

Napoli, Mertens: “Abbiamo comprato un ragazzo che può fare la differenza”

Il Napoli è riuscito ad agguantare i tre punti al Tardini, battendo il Parma nella prima di campionato per 0-2. Nel post partita è intervenuto Dries Mertens, autore della...

Parma-Napoli 0-2: Mertens ed Insigne affondano i crociati, che debutto per Osimhen

Oggi alle 12:30 è andata in scena la terza partita di questa nuova stagione di Serie A. Il Parma ha ospitato al Tardini il Napoli, entrambe le squadre hanno...

LE ULTIME