Immobile-Napoli, Giuntoli ci prova: la conferma dell’agente

Protagonista indiscusso della meravigliosa stagione della Lazio di Simone Inzaghi con i suoi 30 gol, Ciro Immobile è finito nel mirino di diversi top club europei. Da non trascurare nemmeno la pista italiana, con il Napoli in prima fila

Immobile-Napoli, Giuntoli ci prova: la conferma dell’agente. Difficile provare ad immaginare, in questo particolare momento, Ciro Immobile con una maglia diversa da quella della Lazio. L’attaccante della Nazionale è un punto fermo della squadra di Simone Inzaghi e, con i biancocelesti, è tornato a segnare con una continuità disarmante dopo le esperienze non troppo felici al Borussia Dortmund e al Siviglia. Numeri da gigante quelli collezionati in questa stagione che, prima della sua sospensione, ha visto il bomber campano toccare quota 30 gol tra Serie A (27), Europa League (2) e Coppa Italia (1).

Statistiche che hanno inevitabilmente chiamato a raccolta una vasta schiera di pretendenti, pronte a ricoprire d’oro Claudio Lotito in estate per accaparrarsi le prestazioni del classe ’90. Tra queste l’Everton di Carlo Ancelotti e il Chelsea di Lampard, senza sottovalutare nemmeno la pista italiana che porterebbe Immobile nella sua Napoli.

Calciomercato Napoli, tentativo per Immobile: le parole di Alessandro Moggi

Difficile immaginare, come ampiamente spiegato, Immobile lontano dalla Lazio. Magari solo un nostalgico richiamo alle origini potrebbe convincere l’attaccante biancoceleste a forzare la mano per ricongiungersi al suo Napoli. Proprio il club di Aurelio De Laurentiis avrebbe messo gli occhi sul bomber azzurro, come testimoniano le parole del suo agente Alessandro Moggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “Non c’è alcun dubbio che Giuntoli nutra grande stima per Immobile, lo dimostra il fatto che lo voleva portare a Napoli quando era ancora al Siviglia. Anche se mi sembra difficile pensare ad una società che non voglia un giocatore che ha fatto cose pazzesche negli ultimi anni. Lui, comunque, ha un contratto fino al 2023 e, dunque, chiunque fosse interessato dovrà necessariamente passare dalla Lazio.