Calcio Napoli Napoli, Gattuso avvisa Pirlo: "Allenatore della Juventus? Son cazzi suoi"

Napoli, Gattuso avvisa Pirlo: “Allenatore della Juventus? Son cazzi suoi”

Gennaro Gattuso non ci sta e il commento a caldo dopo la sconfitta maturata al Camp Nou contro il Barcellona, lascia trasparire un pizzico di rammarico per come è arrivato il risultato finale

E’ un Napoli che, nonostante la sconfitta per 3-1 contro il Barcellona, esce a testa alta dal doppio confronto negli ottavi di finale di Champions League. Il tecnico dei partenopei Gennaro Gattuso è apparso visibilmente rammaricato per quella che, a suo dire, è un’occasione sprecata: “Il rimpianto è tanto perché abbiamo avuto una mezz’ora di blackout, il primo gol sicuramente è da rivedere ma è facile parlare degli arbitri dopo. Abbiamo giocato una gara di personalità, che ha messo in difficoltà il Barcellona. La cosa che mi fa più rabbia è prendere gol da calcio d’angolo dal Barcellona.

“Abbiamo giocatori forti ma per diventare importanti bisogna migliorare sulla mentalità. Se oggi leggi i dati non c’è partita – continua ancora Gattuso ai microfoni di Sky Sport – abbiamo avuto il doppio delle occasioni del Barcellona abbiamo pagato sulla mentalità. E’ una partita che poteva vincere perché loro non stavano benissimo. Le parole di Setien? Sono cose tra di noi, lo seguivo ai tempi del Betis e ci conosciamo da tempo”.

Napoli, Gattuso: “Milik? Abbiamo cominciato a mettere i cross con lui dentro”

Nel finale, Gattuso ha anche spazio per lanciare un personale avviso al neo allenatore della Juventus Andrea Pirlo: “Ho sentito per tanto tempo che il Barcellona oggi giocava con le riserve ma io non le ho viste. Ho visto una squadra che vale 7-800 milioni di euro. Io ringrazio il Napoli e il presidente De Laurentiis perché questa è una squadra che sta crescendo poi non puoi permetterti di venire qui e affrontare il Barcellona e ti addormenti. Milik? L’abbiamo alzata la palla e crossare appena è entrato lui, prima giocavamo palla bassa e andavamo al tiro dal dischetto di rigore. La partita gliel’abbiamo un po’ regalata perché un po’ di convinzione in più, avremmo potuto fare meglio. A volte abbiamo sbagliato sui concetti difensivi, sui passaggi però è lì che mi arrabbio perché alcune occasioni le abbiamo gestite bene. Pirlo alla Juventus? Se me lo permettete, son cazzi suoi adesso. Lo dico per lui perché è il mestiere che è difficile, c’è tanto da studiare, si dorme poco e la carriera da calciatore conta poco”.

NOTIZIE PER TE

UFFICIALE: Napoli-Genoa rinviata alle 18:00 di domani

La positività di Mattia Perin al Covid-19 ha creato problemi di organizzazione a tutta la squadra del Genoa, costretta ad aspettare i risultati dei tamponi effettuati oggi dopo la...

Calciomercato Spezia, super colpo in attacco: ecco Fernando Llorente

Lo Spezia adesso ci crede e vuole mettere a segno un grandissimo colpo di calciomercato. L'obiettivo è quello di non snaturarsi, continuare a giocare come fatto in Serie B ma l'inserimento...

Calciomercato Parma, occhi in casa Napoli: piace un difensore

A seguito del grosso infortunio patito nella scorsa stagione, Malcuit potrebbe lasciare il Napoli in queste ultime settimane di calciomercato. I partenopei, anche a causa dell'addio di Ancelotti, suo grande estimatore, non ci...

Napoli, non solo la Juventus: il Leeds piomba su Llorente

Quest'estate il Leeds United ha acquistato dal Valencia per circa 30 milioni di euro Rodrigo. La squadra inglese, però,sarebbe ora alla ricerca di un'alternativa all'attaccante spagnolo e secondo Sportwitness...

Calciomercato Lazio, non solo Draxler: c’è Callejon per Inzaghi

Contestazioni e proteste. I tifosi della Lazio si aspettavano un mercato diverso, fatto di colpi importanti che potessero alzare il livello della squadra. Forse se lo aspettava anche Inzaghi ma sino...

Calciomercato Napoli, l’Everton piomba su Milik

Per Arek Milik si starebbe aprendo una nuova possibilità. Dopo i tentativi concreti di Juventus e Roma e il timidissimo sondaggio fatto dal Tottenham, il polacco sarebbe finito nel mirino dell'Everton. Il club guidato dall'ex...

LE ULTIME