Calcio Napoli Napoli, la stagione è a due facce: Gattuso la risolleva con la...

Napoli, la stagione è a due facce: Gattuso la risolleva con la Coppa Italia

A stagione quasi terminata, un'analisi sull'annata del Napoli, che si può dividere in due parti. La prima, deludente, con Ancelotti; la seconda, migliore, con Gattuso, che è anche riuscito a conquistare un trofeo. Manca ancora però l'appuntamento più importante, il ritorno degli ottavi di Champions a Barcellona. Il Napoli va a caccia dell'impresa, ma dovrà cambiare marcia.

Inutile negarlo, a inizio stagione ci si aspettava qualcosa di più dal Napoli. Secondo gli addetti ai lavori, la squadra partenopea doveva essere la prima antagonista della Juventus, come lo era stata l’anno scorso. La riconferma di Ancelotti e alcuni buoni innesti, come Di Lorenzo, Manolas e Lozano, facevano ben sperare. Ma già da inizio campionato i risultati non stavano dando ragione ad Ancelotti, anche in Champions ci sono stati dei passi falsi evitabili nel girone. Poi, il famoso ammutinamento dei giocatori, nel post partita contro il Salisburgo. Anche questo porta all’esonero di Ancelotti da parte di De Laurentis. Il patron del Napoli sceglie a quel punto Rino Gattuso. L’ex tecnico del Milan, al momento dell’arrivo, si ritrova a quota 21 punti dopo 15 giornate; già a meno 17 punti dall’Inter capolista, a -8 da Cagliari e Roma quarte e con solo 10 punti sul Genoa terzultimo.

La partenza non è delle più felici, arriva una sconfitta interna con il Parma e si fa male Koulibaly. Piano piano, Gattuso riesce a entrare nella testa dei giocatori e a sistemare le cose, nonostante ci siano ancora degli alti e bassi: come la sconfitta interna contro il Lecce. La zona Champions League si allontana sempre di più, ma con il passare del tempo, Gattuso riesce a dare un’identità alla squadra, basata sul gruppo e sullo spirito di sacrificio. Prima dello scoppio della pandemia di Covid-19, il Napoli batte la Juventus, l’Inter in Coppa Italia e pareggia 1-1 contro il Barcellona, giocando una grande partita.

Napoli a caccia dell’impresa in Champions, contro il Barcellona

Barcellona-Napoli, ipotesi porte chiuse
Napoli-Barcellona, gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League

Al ritorno in campo, dopo il lockdown, il Napoli riesce a salvare la stagione, conquistando ai calci di rigore la Coppa Italia, contro la Juventus. È il trionfo del calcio di Gattuso, che subisce poco contro Inter e Juventus e riesce a ottenere il massimo. Anche in campionato le cose vanno meglio, inanella una serie di vittorie, ma il ritardo dall’Atalanta lanciatissima verso la Champions è incolmabile. Proprio la sconfitta di Bergamo riporta a galla alcune lacune dei partenopei, che riprendono a subire tanti gol e faticano nel segnare. Lo stesso allenatore calabrese, dopo la partita di martedì con l’Inter, ha detto: “Dopo la Coppa Italia abbiamo un po’ perso la nostra anima, che ci aveva contraddistinto“. In campionato ormai non c’è più niente da dire, anche se il Napoli vorrebbe chiudere bene in casa contro la Lazio.

Il vero appuntamento sarà, invece, quello in programma al Camp Nou, sabato 8 agosto. Il Napoli andrà a Barcellona a cercare l’impresa, ma servirà la squadra che si era vista in Coppa Italia. “Se arriviamo così l’8 agosto, al Barcellona facciamo il solletico” ha dichiarato recentemente Gattuso. Ai tifosi partenopei non resta che sperare di rivedere una squadra con lo spirito guerriero del suo allenatore, anche perché sulla carta il confronto è molto difficile. Inoltre, potrebbe essere l’ultima apparizione nel maggior palcoscenico europeo, almeno per un anno. Il Napoli, vincendo la Coppa Italia, si è assicurata la presenza ai gironi di Europa League. C’è ancora una flebile speranza di tramutarla in Champions, ma l’impresa, quasi impossibile, sarebbe quella di vincere questa edizione della Coppa dalle Grandi Orecchie. Sognare non costa nulla, ma il primo ostacolo, Barcellona, è reale e incombe.

ULTIME NOTIZIE

LE PIU' LETTE

Atalanta, prevista una lunga assenza di Ilicic

Ancora pessime notizie per l'Atalanta, il centrocampista d'attacco Josip Ilicic potrebbe assentarsi dalla rosa fino all'inizio della prossima stagione. Lo aveva già dichiarato il...

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui