LIVE NEWS

Calciomercato Juventus, Pirlo abbraccia il suo bomber: è fatta per Dzeko

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - Il calciomercato della Juventus decolla: dopo i colpi Kulusevski, Arthur e McKennie, il tecnico bianconero Andrea Pirlo nelle prossime ore potrebbe abbracciare il nuovo bomber...

Roma, Carlo Zampa: “Calciomercato di contraddizioni. Milik? Siamo stanchi di essere la seconda scelta”

Il calciomercato tiene banco nell'ambiente Roma, con l'annunciato effetto domino inerente a Milik e Dzeko. Con l'attaccante del Napoli in giallorosso, il capitano finirebbe a titolo definitivo alla Juventus, come attaccante centrale dello scacchiere di Pirlo....

Calciomercato Inter, conferme dalla Spagna: Suarez in nerazzurro?

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Dalle parti di Milano arrivano voci su un possibile colpo di scena, con una notizia che avrebbe del clamoroso se confermata. Nella giornata di oggi, Luis Suarez...

Calciomercato Juventus, a Paratici non basta Dzeko: vicino un altro bomber

La Juventus è vicina a regalare ad Andrea Pirlo non solo uno, ma due attaccanti. Fabio Paratici, infatti, oltre alla trattativa per Edin Dzeko della Roma ha intenzione di...

Calciomercato Inter, Bale sblocca Delle Alli: e Eriksen?

Kolarov e Hakimi, oltre alla conferma di Sanchez: per ora l'Inter si è mossa sugli esterni, anche se il serbo potrebbe giocare nella difesa a tre di Antonio Conte....

Calciomercato Milan, non solo Bakayoko: spunta un nome dell’Inter

Il Milan sta lavorando per costruire un squadra competitiva e che possa lottare per l'accesso in Champions League in questa stagione. Dopo il colpo Sandro Tonali, il tecnico rossonero...
Calcio Napoli Torino-Napoli, Ancelotti: "Grandissima prestazione! Turnover? Molti calciatori..."

Torino-Napoli, Ancelotti: “Grandissima prestazione! Turnover? Molti calciatori…”

Il tecnico del Napoli Ancelotti ha parlato al termine di Torino-Napoli

Carlo Ancelotti, ha analizzato ai microfoni di Sky Torino-Napoli. Il mister degli azzurri è pienamente soddisfatto della prestazione dei suoi: “Parliamo di una bellissima vittoria. Una gradevole gara su un campo con un avversario non facile. Aiuterà ad aumentare la nostra autostima, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Lavoriamo per migliorare e crescere“.

Tra due giornate la grande sfida al vertice con la Juventus: “Prima della Juventus c’è il Parma. Sarà quella la partita più importante. Stanno giocando molto bene e dovremo essere abili a superare questa difficoltà. Dobbiamo pensare partita per partita e prepareremo la prossima con calma“. Sul turnover pochi dubbi: “Ci sono molti calciatori che meritano di avere il posto da titolare in squadra. Per questo ho fatto il turnover, oggi chi ha giocato ha dato un contributo ottimo, d’altronde si allenano tutti molto bene” – ha continuato su Torino-Napoli.

Ancelotti si sofferma sulla prestazione di qualche singolo: “Insigne? Ho deciso di schierarlo in una posizione più accentrata. Era l’unico modo per fare sì che rimanesse più lucido e fresco in fase offensiva. Tutti si sono comportati benissimo. Mertens ad esempio si è mosso moltissimo e molto bene, pur non riuscendo a segnare. Verdi? Lo abbiamo comprato perché è bravo e può migliorare il rendimento della squadra, ma di certo a lui non serve riscattarsi. Si sta adattando sempre meglio al nostro gioco” – ha concluso.

Il tecnico del Napoli Ancelotti ha parlato al termine di Torino-Napoli

Carlo Ancelotti, ha analizzato ai microfoni di Sky Torino-Napoli. Il mister degli azzurri è pienamente soddisfatto della prestazione dei suoi: “Parliamo di una bellissima vittoria. Una gradevole gara su un campo con un avversario non facile. Aiuterà ad aumentare la nostra autostima, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Lavoriamo per migliorare e crescere“.

Tra due giornate la grande sfida al vertice con la Juventus: “Prima della Juventus c’è il Parma. Sarà quella la partita più importante. Stanno giocando molto bene e dovremo essere abili a superare questa difficoltà. Dobbiamo pensare partita per partita e prepareremo la prossima con calma“. Sul turnover pochi dubbi: “Ci sono molti calciatori che meritano di avere il posto da titolare in squadra. Per questo ho fatto il turnover, oggi chi ha giocato ha dato un contributo ottimo, d’altronde si allenano tutti molto bene” – ha continuato su Torino-Napoli.

Ancelotti si sofferma sulla prestazione di qualche singolo: “Insigne? Ho deciso di schierarlo in una posizione più accentrata. Era l’unico modo per fare sì che rimanesse più lucido e fresco in fase offensiva. Tutti si sono comportati benissimo. Mertens ad esempio si è mosso moltissimo e molto bene, pur non riuscendo a segnare. Verdi? Lo abbiamo comprato perché è bravo e può migliorare il rendimento della squadra, ma di certo a lui non serve riscattarsi. Si sta adattando sempre meglio al nostro gioco” – ha concluso.

NOTIZIE PER TE

Genoa, rinforzo in difesa per Maran: Faggiano bussa in casa Napoli

Daniele Faggiano e il suo Genoa sono scatenati sul mercato. I rossoblù hanno ufficializzato Badelj e Melegoni negli ultimi giorni, ma non è finita qui, perché la squadra di...

Roma, giornata decisiva per Milik

Adesso l'avventura di Arek Milik con la maglia del Napoli sembra essere ufficiosamente finita. Il polacco, dopo qualche tentennamento, ha accettato l'offerta della Roma. Battuta invece la Juventus che...

Napoli, Petagna: “Mi sono subito trovato bene con Insigne. Osimhen è fortissimo”

Andrea Petagna intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sessione odierna di allenamento, ha rilasciato una lunga intervista sul suo arrivo al Napoli. Ha parlato delle sue prime...

Calciomercato Napoli, questione di giorni per Koulibaly: c’è l’offerta del Psg

Nei prossimi giorni potrebbe arrivare il momento dei saluti per Kalidou Koulibaly, difensore che si è conquistato Napoli e i suoi tifosi negli ultimi anni. Solamente durante l'ultima stagione...

Calciomercato Napoli, Senesi è la prima scelta per sostituire Koulibaly

Niente più Manchester City nel futuro di Koulibaly, almeno così sembra. Negli ultimi giorni il club inglese sembra aver mollato il difensore senegalese, troppo costoso. Il futuro di Kalidou...

LE ULTIME