Calcio Nazionali Italia, parla Roberto Mancini: "Pochissimi giovani italiani in campo, è un problema"

Italia, parla Roberto Mancini: “Pochissimi giovani italiani in campo, è un problema”

Italia, Roberto Mancini: “Pochissimi giovani italiani in campo, è un problema”

Il ct della Nazionale Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Radio Deejay intervenendo nel programma “Deejay Football Club“. L’allenatore marchigiano ha spaziato su moltissimi temi analizzando ad esempio l’impatto di Cristiano Ronaldo in Italia o lo scarso impiego dei giovani italiani in campionato. “Gli italiani in campo sono pochissimi ed è un problema. Certo, mancano calciatori del calibro di Totti o Baggio, ma elementi con qualità ci sono e sarei felice giocassero di più” – riferendosi all’utilizzo di calciatori italiani in Serie A.

Ha continuato poi su Cristiano Ronaldo: “Il fatto che sia arrivato solamente adesso non può che essere un peccato. Lo avesse fatto 15 anni fa quando giocava con lo Sporting avrebbe trovato i migliori giocatori del mondo in Italia. Sicuramente aumenta la qualità del torneo“.

Roberto Mancini su alcuni giocatori della Nazionale: da Bernardeschi a Balotelli

Bernardeschi alla Juventus è cresciuto tantissimo, anche per quanto riguarda il carattere. Possiede enormi qualità. Jorginho – ha continuato – ha fatto cose stupende a Napoli, il suo passaggio al Chelsea lo migliorerà sicuramente. Balotelli? Mario ha bisogno di giocare, ci sono state chance andasse a Marsiglia“.

Sono andato a vedere la Roma e ha fatto una grandissima partita, è una squadra con molti giovani, servirebbero più italiani in squadra. Sono curioso di vedere il Milan e credo che sia Inter che Juve siano migliorate molto” – ha concluso Mancini sulla situazione delle big.

NOTIZIE PER TE

Cambiare Nazionale si può fare: le nuove regole della Fifa dicono di si

Sarà molto più semplice adesso cambiare Nazionale. Lo ha deciso la Fifa aggiornando le nuove regole in merito alle convocazioni per chi possiede la doppia nazionalità. Si potrà adesso...

Italia femminile, show di Girelli: azzurre a valanga sulla Bosnia

La Nazionale Italiana Femminile travolge a domicilio la Bosnia e aggiunge un altro mattone decisivo verso Euro 2022. Le azzurre di Milena Bartolini dominano la sfida contro le rivali...

Italia, la gara contro l’Olanda si giocherà a Bergamo

La partita del 14 ottobre, tra Italia e Olanda, valida per il match di ritorno della Nations League, si giocherà al Gewiss Stadium di Bergamo. Manca ancora l'ufficialità da...

Argentina, Messi: espulsione prescritta, ci sarà con l’Equador

L'8 ottobre è in programma l'incontro fra Argentina e Equador, valido per la Coppa del Mondo, dove l'Argentina è attualmente inserita nel girone di qualificazione CONMEBOL - ovvero della...

Nations League, Francia formato Mondiale: delude l’Inghilterra

Nella serata di ieri si è conclusa la prima finestra della Nations League 2020/21, competizione volta a sostituire le amichevoli delle Nazionali e giunta alla seconda edizione. Un trofeo...

LE ULTIME