martedì, 7 Luglio 2020 - 22:00
Calcio Serie A Atalanta-Napoli, le squadre più in forma del campionato pronte a darsi battaglia

DIRETTORE RESPONSABILE MAURO PACETTI

SERIE A

News e Calciomercato

Atalanta-Napoli, le squadre più in forma del campionato pronte a darsi battaglia

Atalanta-Napoli sarà il big match della prossima giornata di Serie A. Due squadre che sembrano inarrestabili pronte a sfidarsi: la collaudata squadra di Gasperini proverà a scalfire la solida formazioni di Gattuso, che ha riportato entusiasmo nell'ambiente. L'Atalanta viene da una sofferta vittoria a Udine, con Muriel protagonista; il Napoli ha piegato facilmente la SPAL.

L’Atalanta arriva da 6 vittorie di fila in campionato, il Napoli ha conquistato ieri la quinta. E quale sarà il big match della prossima giornata? Proprio Atalanta-Napoli, in programma giovedì alle 19:30. Una partita che si preannuncia spettacolare, tra due formazioni che sembrano non aver risentito del lungo stop, e continuano a macinare gioco e vittorie. L’Atalanta di Gasperini è ormai una certezza, che sta confermando la sua forza anche nel panorama europeo. Il Napoli invece è stato completamente rigenerato dalla cura Gattuso, che in pochi mesi è riuscito a dare la sua identità alla squadra.

Scontro diretto importante in ottica quarto posto, anche se i nerazzurri arrivano con un vantaggio ampio sui partenopei. Sono 12 le lunghezze che separano le due squadre, e sembra improbabile ipotizzare un recupero azzurro. Proprio per questo motivo però il Napoli deve cercare di sfruttare lo scontro diretto per rosicchiare qualcosa; al contrario una vittoria bergamasca metterebbe il lucchetto sulla seconda qualificazione in Champions di fila.

L’Atalanta di Gasperini è una certezza: Gattuso, l’artefice della rinascita del Napoli

Ormai è da più di un anno e mezzo che si dice: “L’Atalanta gioca il miglior calcio d’Italia“. Ma ora a questo si aggiunge anche il fatto che la squadra bergamasca riesce a portare a casa le partite nonostante non sia al meglio. Una gara come quella di ieri a Udine, lo scorso anno probabilmente non avrebbe portato i 3 punti. Frutto della consapevolezza acquisita da giocatori e non solo, come erroneamente si minimizza, dalla superiorità fisica. Nel match disputato contro i friulani, i ragazzi di Gasperini sono stati tutto fuorché fisicamente dominanti. La partita è stata portata a casa con sofferenza e sacrificio, come fanno le grandi squadre. Decisivi anche i cambi, con Muriel devastante dalla panchina (battuto il record di Di Vaio del 2003/2004 per maggior numero di gol da subentrante; 9 contro i 7 dell’attaccante all’epoca in forza alla Juventus).

Calciomercato Inter, idea Marotta: Luis Muriel al posto di Alexis Sanchez
Luis Muriel, attaccante dell’Atalanta

Il Napoli invece si rammarica per i tanti punti persi ad inizio stagione, che non gli permettono di essere a ridosso dell’Atalanta. Con l’arrivo di Gattuso la squadra è stata rigenerata, soprattutto dal punto di vista mentale e della tenacia. Una squadra, come dimostrato anche in Coppa Italia, che riesce a difendersi bene e soffrire se deve farlo, per poi ripartire alla grande. Nonostante i tanti cambi, ieri è arrivato una vittoria agevole sulla SPAL. Due squadre con il vento in poppa pronte a scontrarsi, che non sembrano aver intenzione di fermarsi.

LEGGI ANCHE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui