Calcio Serie A Brescia Lecce 3-0 finale: Corini schianta Liverani e risale dalla zona calda

Brescia Lecce 3-0 finale: Corini schianta Liverani e risale dalla zona calda

Le rondinelle conducono il match sin dall'inizio e vincono per 3 a 0 contro un Lecce spento.

Brescia Lecce 3-0 finale: Corini fa il bis e abbandona la zona retrocessione in attesa di Genoa-Sampdoria

Ore 15.00, Stadio Rigamonti, l’arbitro Massimiliano Irrati da Pistoia fischia l’inizio delle ostilità sportive tra Brescia e Lecce. Alle rondinelle è richiesta una conferma di quanto fatto vedere la settimana scorsa contro la Spal, mentre dal Lecce ci si aspetta una prova di carattere in casa di una diretta concorrente per la salvezza.

La partita inizia con tanti interventi duri da ambo la parti, ma al 6′ arriva il primo squillo: Romulo, lanciato da Torregrossa, si fa neutralizzare da Gabriel un bel destro sul primo palo. Al 22′ è Balotelli, su pericolosa punizione dal limite, a centrare l’estremo difensore salentino. Alla mezz’ora arriva la prima risposta giallorossa con Calderoni che spara un siluro dai 30 metri, su cui Alfonso para con qualche difficoltà.

[irp]

Non passano nemmeno 2 minuti che il Brescia sblocca la gara: Torregrossa mette in mezzo un pallone di testa, Spalek raccoglie il suggerimento del compagno e serve Canchellor in spaccata che, solo davanti alla linea della porta, deposita in rete. Sul finire della prima frazione di gioco, le rondinelle trovano il raddoppio: Sabelli lanciato sul fondo mette in mezzo un cioccolatino per Torregrossa che, approfittando dell’intervento sciagurato di Gabriel, firma il 2-0 a porta sguarnita.

Brescia Lecce: nella ripresa Spalek mette il punto esclamativo

Spalek
Spalek, centrocampista del Brescia

Nella ripresa ci si aspetta una reazione dei salentini ma è ancora il Brescia a rendersi pericoloso con Balotelli, la cui conclusione da fuori area esce di poco fuori. Al 60′, però, i padroni di caso mettono il punto esclamativo alla gara: Torregrossa vince un duello fisico con Rispoli e serve Bisoli sulla fascia che vede l’inserimento al centro di Spalek. Il centrocampista slovacco non sbaglia, sigla il 3-0 e manda il Lecce all’inferno.

[irp]

Reazione dei salentini troppo timida: al 69Falco dà l’illusione della rete ai giallorossi con una punizione che sfiora l’incrocio dei pali ed 1 minuto dopo La Mantia, a tu per tu con Alfonso, spreca il possibile gol della speranza leccese. Al 84Romulo lanciato in contropiede impegna Gabriel, bravo nell’occasione a rimanere in piedi sino all’ultimo. Quella del brasiliano è l’ultima azione saliente del match che si concluderà di lì a poco. Il successo permette al Brescia di uscire momentaneamente fuori dalla zona retrocessione e di avvicinarsi al Lecce di Liverani, ora distante solamente due lunghezze.

LE PIU' LETTE

Calciomercato Inter, Marotta accontenta Conte: affare in dirittura d’arrivo

NEWS CALCIOMERCATO INTER - L'Inter vive un'estate piuttosto impegnativa tra sogno Europa League e calciomercato. L'amministratore delegato Giuseppe Marotta nonostante i rapporti ancora tesi...

Bologna, se salta Supryaga c’è una pista italiana

Il Bologna punta a rinforzarsi in attacco in vista della prossima stagione. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, i rossoblù hanno come obiettivo...

Spal, per il centrocampo piace Cavion

La Spal inizia a lavorare per costruire una squadra competitiva in vista della prossima stagione di Serie B. Secondo quanto riporta Il Resto del...

Brescia, addio Lopez: ecco il sostituto

A Brescia sembra essere giunta al capolinea la guida tecnica di Diego Lopez. L'ex tecnico del Cagliari non è riuscito a centrare la salvezza, così le Rondinelle...

ULTIM'ORA

Genoa, pericolo Benevento per Llorente

Corsa a due per Fernando Llorente. L'attaccante del Napoli, ai margini dello scacchiere tattico di Gennaro Gattuso, sarebbe pronto ad intraprendere una nuova avventura...

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui