Calcio Serie A Brescia-Sampdoria, un solo obiettivo: vincere per chiudere in bellezza

Brescia-Sampdoria, un solo obiettivo: vincere per chiudere in bellezza

Il Brescia ormai retrocesso in Serie B ospita la Sampdoria che dovrà riscattare le ultime sconfitte. L'obiettivo comune non è di particolare rilevanza per la classifica in quanto i verdetti sono stati già stabiliti. Tuttavia, vincere sarà fondamentale per ritrovare serenità e chiudere nel migliore dei modi

Il Brescia è pronto a salutare la Serie A in un Rigamonti senza pubblico. La compagine allenata da Diego Lopez, infatti, è retrocessa in serie cadetta ma vorrà lasciare la massima serie con una vittoria. La Sampdoria, avversaria della 38esima giornata, arriva da due sconfitte consecutive: all’Allianz Stadium contro la Juventus e con il Milan, nel turno precedente. Importante sarà chiudere in bellezza e per poterlo fare, Claudio Ranieri schiererà la migliore coppia offensiva possibile: Quagliarella-Gabbiadini.

Il tecnico delle rondinelle proverà a interrompere la striscia di tre sconfitte consecutive. Tuttavia, una grande mano potrebbe giungere dall’infermeria. Infatti sia Cistana in difesa che Dessena a centrocampo saranno disponibili e pronti a giocare uno spezzone di partita. Inoltre, la sfida sarà piuttosto particolare anche per Sandro Tonali, che lascerà Brescia la prossima stagione per sposare il progetto dell’Inter.

Brescia-Sampdoria: Diego Lopez per l’orgoglio, Ranieri per chiudere a metà classifica

Diego Lopez
Diego Lopez, allenatore del Brescia

Brescia contro Sampdoria è una sfida che porta con sé poche motivazioni cruciali, di classifica. I destini dalla prossima stagione saranno diversi. Il Brescia dovrà costruire un percorso in Serie B, sperando in una salto di categoria dopo appena un anno mentre la Sampdoria proverà a giocarsi un posto più ambizioso della salvezza. Intanto, come in ogni partita di calcio si cerca sempre una motivazione per portare a casa i tre punti e affrontare i 90′ con determinazione. Diego Lopez, tecnico delle rondinelle chiede ai suoi di giocare per la maglia e l’orgoglio e lasciare la Serie A con dignità.

Quagliarella e compagni sono a caccia del punteggio pieno per chiudere il campionato in una posizione di metà classifica. Al momento, i blucerchiati sono quindicesimi e con una vittoria potrebbero scavalcare l’Udinese, se non dovesse vincere nella trasferta contro il Sassuolo.

 

 

 

ULTIME NOTIZIE

LE PIU' LETTE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui