Calcio Serie A Calciomercato Genoa: parte l'asta per Piatek

Calciomercato Genoa: parte l’asta per Piatek

Anche Juventus e Napoli si accodano alla fila delle pretendenti per il polacco. Bayern Monaco e Borussia Dortmund aspettano, ma intanto Boniek…

Calciomercato Genoa, Piatek- Piatek continua continuare a segnare, e anche in Nazionale ha deciso di timbrare il cartellino. Ieri sera contro il Portogallo il centravanti polacco ha siglato il momentaneo 1-0, mantendo fede ancora una volta alla promessa fatta a se stesso: segnare un gol ogni partita. Il bottino stagionale del polacco ora sale a quota 14 gol in 10 presenze tra campinato, Coppa Italia e Nazionale, alimentando sempre più la corte dei grandi club europei.

Calciomercato Genoa: tutti pazzi per il pistolero

Piatek
Bomber Piatek

Qualche giorno fa il presidente del Genoa Preziosi ha dichiarato incedibile per il momento il giocatore, ma sappiamo benissimo che il futuro del ragazzo già a giugno potrebbe prevdere altri lidi più confortevoli. Il Bayern Monaco ed il Borussia Dortmund hanno già bussato alle porte di Preziosi, ma per adesso l’offerta delle due tedesche non sembra convincere il patron ligure. Anche in Italia non mancano estimatori. La Juventus, come al solito, tiene gli occhi bene aperti e monitora con attenzione la situazione, ma è soprattutto il Napoli che nelle ultime ore sembra aver fatto sul serio per anticipare la concorrenza. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il club partenopeo avrebbe già messo sulla bilancia una prima offerta da 40 milioni, cifra congrua a quanto richiesto da Preziosi, ma l’asta si aprirà solo a giugno. Chi prima arriverà, meglio alloggerà.

Calciomercato  Genoa, Boniek: “Stai a Genova per due anni”

Zibi Boniek

Intervistato ieri sera da Mediaset in occasione del match tra Polonia e Portogallo, il presidente della federazione polacca Zibi Boniek ha voluto dare un consiglio al suo connazionale: “A gennaio non deve assolutamente andare alla Juve o all’Inter .Se mi chiedesse un consiglio, gli direi di giocare altri due anni al Genoa e poi può anche andare dove gli pare. Niente Barcellona, Bayern Monaco, Ineter o Juventus intanto, ma solo trovare il giusto equilibrio e crescere in esperienza. Solo così potrà diventare davvero un giocatore di fama mondiale“. un consiglio più che spassionato da uno che la Serie A l’ha conosciuta fin troppo bene.

NOTIZIE PER TE

Sampdoria-Benevento 2-3: Super Pippo Inzaghi espugna Marassi

Una pomeriggio indimenticabile per la famiglia Inzaghi: Simone con la sua Lazio supera  2-0 il Cagliari grazie alle reti di Lazzari e Immobile, mentre Super Pippo con la neopromossa...

Inter-Fiorentina, le formazioni ufficiali: Perisic ed Eriksen dal 1′ minuto

Inizia la seconda giornata di Serie A anche per Inter e Fiorentina. Antonio Conte presenta Kolarov nella difesa a 3 al fianco di Bastoni e D'Ambrosio. A centrocampo sorprese...

Torino-Atalanta 2-4, la Dea “mata” il Toro: buona la prima per Gasperini

L'anticipo della seconda giornata di Serie A tra Torino e Atalanta si rivela scoppiettante sin dalle battute iniziali del match, merito dei reparti offensivi delle due squadre decisamente ispirati nel...

UFFICIALE: Napoli-Genoa rinviata alle 18:00 di domani

La positività di Mattia Perin al Covid-19 ha creato problemi di organizzazione a tutta la squadra del Genoa, costretta ad aspettare i risultati dei tamponi effettuati oggi dopo la...

Torino-Atalanta, le formazioni ufficiali: due debutti per la squadra di Giampaolo

Prima in campionato per l'Atalanta di Gasperini, ospite dei granata già desiderosi di trovare riscatto, dopo la sconfitta di una settimana fa contro la Fiorentina. Il tecnico dei bergamaschi...

LE ULTIME