LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA

Calciomercato Juventus, Pirlo abbraccia il suo bomber: è fatta per Dzeko

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - Il calciomercato della Juventus decolla: dopo i colpi Kulusevski, Arthur e McKennie, il tecnico bianconero Andrea Pirlo nelle prossime ore potrebbe abbracciare il nuovo bomber...

Roma, Carlo Zampa: “Calciomercato di contraddizioni. Milik? Siamo stanchi di essere la seconda scelta”

Il calciomercato tiene banco nell'ambiente Roma, con l'annunciato effetto domino inerente a Milik e Dzeko. Con l'attaccante del Napoli in giallorosso, il capitano finirebbe a titolo definitivo alla Juventus, come attaccante centrale dello scacchiere di Pirlo....

Calciomercato Juventus, scambio col Tottenham: Paratici sacrifica Rabiot

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - L'arrivo di Edin Dzeko potrebbe far decollare il calciomercato in entrata della Juventus. Il nuovo tecnico Andrea Pirlo, nonostante abbia deciso di puntare sul gigante...

Calciomercato Inter, conferme dalla Spagna: Suarez in nerazzurro?

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Dalle parti di Milano arrivano voci su un possibile colpo di scena, con una notizia che avrebbe del clamoroso se confermata. Nella giornata di oggi, Luis Suarez...

Calciomercato Inter, Bale sblocca Delle Alli: e Eriksen?

Kolarov e Hakimi, oltre alla conferma di Sanchez: per ora l'Inter si è mossa sugli esterni, anche se il serbo potrebbe giocare nella difesa a tre di Antonio Conte....

Calciomercato Juventus, Paratici insiste per Kean: scambio con l’Everton

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - La Juventus nelle prossime ore potrebbe abbracciare Edin Dzeko, il bomber tanto richiesto nelle scorse settimane da Andrea Pirlo. Il gigante bosniaco lascerà dunque la...
Esclusive ESCLUSIVA - Le donne e il pallone: l'intervista alla giornalista Laura Rossetti

ESCLUSIVA – Le donne e il pallone: l’intervista alla giornalista Laura Rossetti

Da sempre il connubio tra le donne e il pallone è visto che un occhio strano, abbiamo deciso di farci raccontare cosa significa dalla giornalista genovese Laura Rossetti.

Laura Rossetti è una giornalista nativa di Genova, di fede blucerchiata, che attualmente lavora con Antenna Blu Genova ed è la direttrice responsabile della Rivista Sampdoria Club, punto di riferimento per tutti i tifosi del Doria.

Cosa significa per te il giornalismo?
Per me il giornalismo è una passione, un cassetto che si apre e dentro ritrovo il sogno che avevo da bambina; adesso la giornalista sportiva è diventata di moda, con tutte le ragazze che troviamo in televisione, mentre la mia è una cosa nata molto tempo fa e quindi non mi sento all’interno di questa moda. In passato per fare questa professione c’era una strada sola, e doveva essere quella, mentre adesso ci sono molte più possibilità di emergere, nonostante non sia per nulla facile come professione ma a mio parere è molto affascinante.

Donna e pallone, connubio che funziona?
Se vogliamo scherzare, e prenderci in giro, possiamo dire che la donna al volante e la donna che parla di pallone sono molto pericolose; tornando seri, però, dico che ormai il pallone è entrato nel mondo femminile a tutti gli effetti. Ormai le donne si sono avvicinate molto al calcio, sia per praticarlo che per passione e poi sono usciti ultimamente dei libri sulle donne tifose che possono essere molti importanti per questo argomento. Adesso possiamo dire, per tornare alla domanda, che sta diventando un connubio che funziona.

Come nasce la tua passione per la Sampdoria?
La mia passione per la Sampdoria è nata del tutto naturalmente, nonostante tutta la mia famiglia fosse blucerchiata non sono stata forzata da nessuno a tifare per la Samp. Andavamo sempre a vedere le partite, nonostante non fosse facile per noi di paese, visto che abitavo a Rapallo, andare a Genova a vedere i blucerchiati. Un aneddoto sulla mia passione è sicuramente legato alla partita dello scudetto, Sampdoria-Lecce, dove mio papà non mi voleva portare allo stadio e io grazie a mio zio, ho fatto di tutto per andarci e mio padre è rimasto sorpreso di trovarmi li allo stadio con la sciarpa per assistere alla partita.

Come vedi i blucerchiati in questa stagione?
Giudicare, ad oggi, la Sampdoria è molto difficile perché è una rosa incompleta, al momento si spera, perché affrontare il campionato con questo organico si potrebbe rivelare molto complicato. Confido in Fabio Quagliarella ma bisogna capire che ha un anno in più e non è facile per lui, nonostante io lo definisca il Di Natale della Sampdoria. Contare sui giocatori di seconda fascia potrebbe essere un’arma a doppio taglio perché non tutti sono pronti.

Cosa ne pensi di Giampaolo? Allenatore giusto?
Giampaolo per me è un un grande uomo, prima che un grande allenatore, ma ha alcune idee che lo hanno penalizzato spesso, quindi per me dovrebbe ammorbidirsi un po’ per migliorare. L’unica pretesa che aveva lui verso la società quest’anno è era quella di iniziare la stagione con la squadra pseudo-titolare, al momento però questa cosa è ancora lontana e per lui è difficile lavorare perché ha bisogno di dare le sue idee ai calciatori con il lavoro giornaliero.

NOTIZIE PER TE

Fiorentina-Torino: i convocati di Iachini per il match del Franchi

Ci siamo, mancano poche ora al via della nuova Serie A. Alle 18:00 sarà tempo di Fiorentina-Torino, match che aprirà la stagione 2020/21. La gara ovviamente sarà a porte...

Sassuolo, De Zerbi sfida Di Francesco: due squadre frizzanti a confronto

Il Sassuolo si appresta a cominciare la stagione di Serie A 2020-2021. Al Mapei Stadium, domenica alle ore 18:00, farà visita il nuovo Cagliari guidato dal tecnico Eusebio Di Francesco. Roberto De Zerbi proverà a spingersi...

Serie A, l’Emilia riparte: Parma e Sassuolo a porte aperte

La Serie A riparte oggi, con la speranza che si tratti di un campionato spettacolare e meno travagliato dell'ultimo disputato. Uno dei primi segnali di un tentativo di normalizzazione è...

Torino, Giampaolo: “Fiducioso, domani scopriremo chi siamo”

Alla vigilia dell'esordio stagionale del Torino, domani alle 18:00 contro la Fiorentina al Franchi, Marco Giampaolo ha parlato in conferenza stampa: Abbiamo disputato finora soltanto 3 amichevoli, non so...

LE ULTIME