Calcio Serie A Genoa-Sampdoria 0-1 finale: Gabbiadini manda all'Inferno il Grifone

Genoa-Sampdoria 0-1 finale: Gabbiadini manda all’Inferno il Grifone

Genoa-Sampdoria: decide un lampo di Gabbiadini

La Sampdoria si aggiudica la centodiciannovesima edizione del Derby della Lanterna. Una partita non esaltante, a tratti noiosa, decisa da una giocata del simbolo. Nei minuti finali Ghiglione perde un pallone sanguinoso, Linetty corre verso la porta e serve in corsa Gabbiadini che con il suo magico sinistra punisce Radu e fa gioire la Genova blucerchiata. Con questo successo la Doria raggiunge in classifica Lecce, Udinese e Sassuolo, mentre il Grifone affonda al penultimo posto in classifica.

[irp]

Genoa-Sampdoria: la cronaca del match

Manolo Gabbiadini
Manolo Gabbiadini, attaccante della Sampdoria

L’andamento del match è tipico di un Derby: le due squadre non vogliono scoprirsi, preferiscono chiudersi dietro, per poi tentare di sfruttare l’errore dell’avversario. La Sampdoria parte bene e sfiora il vantaggio al 18′: Ramirez semina il panico, dribbla mezza difesa e poi serve Quagliarella, anticipato sul più bello da Pajac. È proprio quest’ultimo a confezionare la prima chance da gol per il Genoa: cross dalla sinistra per Sanabria che di testa non colpisce bene in tuffo. Il primo tempo si conclude dunque su uno scialbo 0-0.

[irp]

Nella ripresa il Grifone entra in campo con uno spirito diverso e al 57′ va vicino all’1-0 con Sanabria, anticipato da una grande chiusura di Murillo. L’attaccante paraguayano dei rossoblù sembra ispirato e a 10 minuti dal termine rischia di far venire giù la Marassi genoana con una punizione dai 25 metri che non scende. All’84’ Romero salva su Linetty, ma è il preludio al gol che arriva un minuto più tardi: Ghiglione perde palla sul pressing del centrocampista polacco che se ne va in solitaria e serve Gabbiadini che con un sinistro chirurgico non lascia scampo a Radu. I tifosi blucerchiati esplodono, Ranieri si aggiudica il Derby e continua la risalita in classifica.

NOTIZIE PER TE

Caos Diawara, adesso è UFFICIALE: La Roma perde 3-0 a tavolino

Adesso è ufficiale: la Roma perde 3-0 a tavolino contro il Verona dopo la svista, chiamiamola così, legata all'inclusione di Amadou Diawara nella lista degli under 22 giallorossi nonostante...

Serie A, Spadafora chiarisce: “Lavoriamo per riaprire gradualmente gli stadi”

Nel corso dell'audizione presso la commissione cultura della Camera, il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, ha parlato della possibile riapertura degli stadi, spiegando: "Ad oggi non possiamo superare la...

Sassuolo-Cagliari 0-0 all’intervallo: meglio i neroverdi, ma i sardi reggono

Termina 0-0 il primo tempo della sfida tra Sassuolo e Cagliari. Zero gol ma una partita comunque vivace, che ha visto giocare meglio il Sassuolo, con il dominio territoriale...

Sassuolo-Cagliari, formazioni UFFICIALI: le scelte di De Zerbi e Di Francesco

Pochi minuti all'inizio della partita del Mapei Stadium che vedrà di fronte Sassuolo e Cagliari. Esordio sulla panchina dei sardi per Eusebio Di Francesco, che affronterà la sua ex...

Parma-Napoli 0-2: Mertens ed Insigne affondano i crociati, che debutto per Osimhen

Oggi alle 12:30 è andata in scena la terza partita di questa nuova stagione di Serie A. Il Parma ha ospitato al Tardini il Napoli, entrambe le squadre hanno...

Parma-Napoli, le formazioni ufficiali: fuori Osimhen negli azzurri, gioca Cornelius

Alle 12.30 Parma e Napoli faranno il loro esordio nella Serie A 2020/2021. Al Tardini scenderanno in campo due squadre con obiettivi profondamente diversi, il Parma ha cambiato allenatore,...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA