Lazio, Inzaghi: “Per vincere il derby serve lucidità, Luis Alberto ci sarà”

Simone Inzaghi respira aria di derby: domani la Lazio sfida la Roma per un match al cardiopalma che significherà molto sia in termini di classifica che di morale per le due formazioni. Ecco le parole del tecnico biancoceleste in conferenza stampa

Si preannuncia un derby scoppiettante quello previsto domani alle 18:00 allo Stadio Olimpico tra Roma e Lazio. Lo sa bene Simone Inzaghi che, intervenuto in conferenza stampa, ha presentato la sfida di domani per un match che vale molto di più del semplice dominio cittadino: “Arriviamo al derby delusi e arrabbiati dopo la gara di martedì. Usciamo da una competizione a cui teniamo tanto e non meritavamo di perdere contro il Napoli. Da qui alla fine, ci aspettano 19 finali e vincendo domani sarebbero tre punti importantissimi. Sappiamo cosa vuol dire il derby per noi e per i tifosi. Se andrebbe bene un pareggio? Io dico che il derby va sempre vinto e domani affrontiamo la Roma che nonostante qualche infortunio, sta facendo bene. Quella di domani è una gara dove gli episodi possono capovolgere l’esito da un momento all’altro, per vincere il derby serve lucidità. Dovremo essere dentro la partita con la testa”.

L’intervento del tecnico della Lazio si è spostato poi sui dubbi di formazione e sulle condizioni di Correa e Luis Alberto: “Sulla formazione di domani ho qualcosa in mente ma mancano ancora due allenamenti. Correa e Luis Alberto hanno risposto bene e domani dovrebbero essere della partita. Immobile è da valutare perché ha giocato quattro partite consecutive fino alla fine. Parolo a Napoli è stato uno dei migliori, mentre a destra Marusic non è ancora tornato a disposizione e questo mi toglie qualcosa in rotazione”.

Si preannuncia un derby scoppiettante quello previsto domani alle 18:00 allo Stadio Olimpico tra Roma e Lazio. Lo sa bene Simone Inzaghi che, intervenuto in conferenza stampa, ha presentato la sfida di domani per un match che vale molto di più del semplice dominio cittadino: “Arriviamo al derby delusi e arrabbiati dopo la gara di martedì. Usciamo da una competizione a cui teniamo tanto e non meritavamo di perdere contro il Napoli. Da qui alla fine, ci aspettano 19 finali e vincendo domani sarebbero tre punti importantissimi. Sappiamo cosa vuol dire il derby per noi e per i tifosi. Se andrebbe bene un pareggio? Io dico che il derby va sempre vinto e domani affrontiamo la Roma che nonostante qualche infortunio, sta facendo bene. Quella di domani è una gara dove gli episodi possono capovolgere l’esito da un momento all’altro, per vincere il derby serve lucidità. Dovremo essere dentro la partita con la testa”.

L’intervento del tecnico della Lazio si è spostato poi sui dubbi di formazione e sulle condizioni di Correa e Luis Alberto: “Sulla formazione di domani ho qualcosa in mente ma mancano ancora due allenamenti. Correa e Luis Alberto hanno risposto bene e domani dovrebbero essere della partita. Immobile è da valutare perché ha giocato quattro partite consecutive fino alla fine. Parolo a Napoli è stato uno dei migliori, mentre a destra Marusic non è ancora tornato a disposizione e questo mi toglie qualcosa in rotazione”.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Napoli, Gattuso: “Mertens ci è mancato tanto. Serve continuità per uscire dal tunnel”

Il Napoli dimentica la figuraccia di domenica scorsa contro il Lecce e sbanca la Sardegna Arena 1-0 con un gol di Mertens. I partenopei...

Calciomercato Juventus, Sarri in bilico: CLAMOROSO il ritorno di Fabio Capello

Quando in estate la Juventus aveva deciso di puntare su Maurizio Sarri era chiaro l'intento della dirigenza bianconera: vincere e dominare il gioco. Il...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!