Calcio Juventus Lecce 1-1 Juventus, impresa leccese allo stadio Via del Mare

Lecce 1-1 Juventus, impresa leccese allo stadio Via del Mare

La sintesi di Lecce - Juventus, match valido per la nona giornata del campionato di Serie A

Primo tempo Lecce Juventus: dominio bianconero ma è 0-0

Dopo 7 stagioni la Juventus torna a Lecce e lo scenario è tipico delle migliori occasioni. Maurizio Sarri presenta alcune novità: primo su tutti il ritorno dal primo minuto di Danilo ed Emre Can, mentre davanti Bernardeschi affianca il tandem Dybala-Higuain.

I campioni d’Italia cominciano in sofferenza, alcuni errori di troppo delineano un approccio scialbo. La prima occasione è del Lecce: Petriccione sfrutta un rimpallo di De Ligt, ma Szczesny è attento. Col passare dei minuti le manovre bianconere ingranano, il fraseggio accelera e le occasioni arrivano. Il gol arriva: Gonzalo Higuain insacca un tiro cross di Alex Sandro per la gioia della Juventus. Ma Valeri annulla, richiamato dal VAR, per un netto fuorigioco del Pipita.

La Juventus domina per l’intera frazione di gioco, ma, a discapito della netta superiorità il Lecce chiude il guscio: la Vecchia Signora recrimina un rigore dubbio non assegnato per fallo su Emre Can ma è 0-0 a fine primo tempo.

Secondo tempo Lecce Juventus, finisce 1-1

Il secondo tempo di Lecce – Juventus, riparte con un ritmo blando rispetto in precedenza. D’altro canto, il calo di ritmo viene accompagnato da episodi decisivi. Entrambe le squadre, nel giro di dieci minuti beneficiano di un calcio di rigore: apre le marcature Dybala prima, restituisce il favore Mancosu poi. La Juventus prova a convertire il vantaggio territoriale nel gol del 1-2: Cuadrado rileva Danilo, Khedira l’infortunato Pjanic, mentre Rabiot uno spento Can. L’assedio non trova la via della marcatura, e dopo 97 minuti di fuoco, l’arbitro sancisce l’impresa leccese. Sorride l’Inter, la quale con una vittoria alle 18 contro il Parma potrebbe balzare in testa al campionato.

 

 

LE PIU' LETTE

Inter, 10 anni di cambiamenti: tra presidenti, allenatori e giocatori

Inter, 10 anni di cambiamenti: tra presidenti, allenatori e giocatori. L'Inter festeggia oggi una data storica: 10 anni fa, nella notte di Madrid, la conquista del Triplete...

Roma 0-2 Atalanta: cade Fonseca, Atalanta troppo forte

Roma Atalanta: la sintesi del secondo tempo Roma Atalanta riprende sulle note del primo tempo. Le prime battute della seconda frazione sottolineano l'equilibrio descritto precedentemente....

Lazio, 100 milioni per Milinkovic-Savic

Milinkovic-Savic non è più un giocatore davvero incedibile, questo quanto trapela dalle parti di Formello ed il giocatore è stato a più riprese accostato...

ULTIM'ORA

Genoa, pericolo Benevento per Llorente

Corsa a due per Fernando Llorente. L'attaccante del Napoli, ai margini dello scacchiere tattico di Gennaro Gattuso, sarebbe pronto ad intraprendere una nuova avventura...

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui