SERIE A

News e Calciomercato
mercoledì, 3 Giugno 2020 - 17:59
Calcio Serie A Bologna-Udinese: Palacio in extremis regala il pareggio al Bologna | L'Udinese non...

Bologna-Udinese: Palacio in extremis regala il pareggio al Bologna | L’Udinese non sa più vincere

Palacio in pieno recupero regala l'insperato pareggio al Bologna condannando l'Udinese all'ennesimo passo falso dopo una gara giocata quasi perfettamente dagli uomini di Gotti

Bologna-Udinese: il guizzo di Palacio salva i padroni di casa

Ore 15.00, Stadio Renato Dall’Ara, l’arbitro Fabrizio Pasqua da Tivoli fischia l’inizio delle ostilità sportive tra Bologna e Udinese. Alla formazione comandata da Sinisa Mihajlovic era richiesta una reazioni dopo la brutta sconfitta rimediata settimana scorsa per 3 a 0 contro il Genoa mentre dai friulani ci si aspettava un netto cambio di rotta rispetto al pessimo trend delle ultime settimane intrapreso dalla compagine bianconera.

Bologna-Udinese
Bologna-Udinese, Serie A

Primo Tempo

La partita sin dal principio viene caratterizzata da un ritmo blando con le squadre più attente a non prenderle piuttosto che a darle. Il Bologna si rende protagonista di uno sterile possesso palla che nella maggiore delle volte si va a sfogare e conseguentemente a spegnere sulle fasce mentre l’Udinese, che numeri alla mano sarebbe quella con più necessità di fare punti, si chiude dietro e riparte con sporadici quanto inefficaci contropiedi. Per registrare la prima vera occasione del match bisogna attendere il 26′ quando Skov Olsen scarica un missile di sinistro finito appena fuori dalla porta difesa da Musso.

Stefano Okaka
Stefano Okaka, il gol del vantaggio dell’Udinese contro il Bologna

La risposta inattesa quanto improvvisa dei bianconeri arriva dopo 7 minuti ed è letale: De Paul pennella da punizione un pallone con i giri contati che Stefano Okaka, lasciato colpevolmente troppo solo dalla retroguardia felsinea, schiaccia prepotentemente nel sacco, 0-1 per gli ospiti e Mihajlovic poco soffisfatto. Il Bologna abbozza una reazione con i suoi uomini chiave affidandosi alle giocate individuali di Orsolini e Musa Barrow senza però ottenere risultati.

Secondo tempo

L’inizio della ripresa è certamente contraddistinto da un nervosismo che pervade entrambe le compagini. Sono tantissimi i contatti di gioco fischiati dall’arbitro e a pagarne le conseguenze è la spettacolarità della partita. Il copione del match comunque non cambia, con il Bologna riversato nella metà campo bianconera e l’Udinese, forte del vantaggio, pronta a ripartire in contropiede. I padroni di casa tentano più volte di costruire quelle trame di gioco utili per andare in rete salvo poi infrangersi sul muro eretto dalla formazione guidata da Gotti. Al 82′ Orsolini fa tremare Musso per la prima volta nel secondo tempo, con un sinistro radente terminato di poco al lato.

Palacio
Palacio, attaccante del Bologna

I minuti passano e la gara sembra essere indirizzata sempre di più verso un finale a tinte bianconero, quando Rodrigo Palacio, in pieno recupero, sfrutta una palla messa al centro dell’area di rigore, per battere l’estremo difensore dell’Udinese. Pareggio insperato per gli uomini di Mihajlovic che salvano la faccia proprio all’ultimo e condannano Gotti ad un risultato difficile da digerire.

LEGGI ANCHE

LA PRIMA PAGINA

ULTIME NOTIZIE

Calciomercato Atalanta, Pasalic fino al 2024 ma niente “sconti”

Mario Pasalic è pronto a legarsi all'Atalanta. Dopo l'arrivo nel 2018, il croato verrà riscattato dal Chelsea, attuale proprietario del cartellino....
Feedelissimo – sito che pubblicizza gratuitamente i nostri contenuti.

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!