Calcio Serie A Roma 0-2 Atalanta: cade Fonseca, Atalanta troppo forte

Roma 0-2 Atalanta: cade Fonseca, Atalanta troppo forte

Roma Atalanta, la classe della Dea che trova un importante successo all'Olimpico di Roma

Roma Atalanta: la sintesi del secondo tempo

Roma Atalanta riprende sulle note del primo tempo. Le prime battute della seconda frazione sottolineano l’equilibrio descritto precedentemente. Le occasioni mancano, le squadre si studiano, e ragionano la giocata perfetta. Inevitabile la classe nerazzurra, gli uomini di Gasperini pian piano che viaggiano i minuti giocano sul velluto. La carta dello storico allenatore prende il nome di Duvan Zapata. L’obiettivo dell’abbinamento fra caratura tecnica e baricentro alto trova conferma nella fisicità del colombiano, il quale permette una maggiore versatilità offensiva.

Roma Atalanta, la rottura dell’equilibrio

La Roma ha una grandissima occasione con Zaniolo, abilissimo a saltare Palomino, mettere a sedere Gollini, ma anticipato all’ultimo secondo non trova una rete da capogiro. L’Atalanta sfiora il gol con un colpo di testa di Palomino, che indisturbato di testa non trova clamorosamente la porta. Il gol è nell’aria, ci pensa Duvan Zapata: Veretout cambia gioco ma pesca un avversario, break del Papu e palla per Zapata, il quale stoppa col mancino e col medesimo piede spacca la porta capitolina. La partita si accende in pochissimo tempo, Fonseca schiera Kalinic a sostegno di Dzeko. L’ex Milan sfiora il pareggio al minuto ’78, ma Gollini è un muro. I minuti finali sono un assedio giallorosso, in assenza di cambi cercano il tutto per tutto con la qualità dell’innesto Mkhitaryan, la Dea regge e riparte. Le squadre si allungano e sfruttano di concretizzare due atteggiamenti opposti: da una parte il coraggio offensivo, dall’altra un ritmo pressochè blando volto ad addormentare il match. Al minuto 87 Zapata ha una clamorosa occasione per chiudere la partita, la palla è fuori. Marteen de Roon chiude i conti al ’91: una palla inattiva trova la difesa impreparata, l’olandese sentenzia e ringrazia. Prestazione brillante degli ospiti, è un tonfo mentale e tattico per la Roma.

NOTIZIE PER TE

Caos Diawara, adesso è UFFICIALE: La Roma perde 3-0 a tavolino

Adesso è ufficiale: la Roma perde 3-0 a tavolino contro il Verona dopo la svista, chiamiamola così, legata all'inclusione di Amadou Diawara nella lista degli under 22 giallorossi nonostante...

Serie A, Spadafora chiarisce: “Lavoriamo per riaprire gradualmente gli stadi”

Nel corso dell'audizione presso la commissione cultura della Camera, il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, ha parlato della possibile riapertura degli stadi, spiegando: "Ad oggi non possiamo superare la...

Sassuolo-Cagliari 0-0 all’intervallo: meglio i neroverdi, ma i sardi reggono

Termina 0-0 il primo tempo della sfida tra Sassuolo e Cagliari. Zero gol ma una partita comunque vivace, che ha visto giocare meglio il Sassuolo, con il dominio territoriale...

Sassuolo-Cagliari, formazioni UFFICIALI: le scelte di De Zerbi e Di Francesco

Pochi minuti all'inizio della partita del Mapei Stadium che vedrà di fronte Sassuolo e Cagliari. Esordio sulla panchina dei sardi per Eusebio Di Francesco, che affronterà la sua ex...

Parma-Napoli 0-2: Mertens ed Insigne affondano i crociati, che debutto per Osimhen

Oggi alle 12:30 è andata in scena la terza partita di questa nuova stagione di Serie A. Il Parma ha ospitato al Tardini il Napoli, entrambe le squadre hanno...

Parma-Napoli, le formazioni ufficiali: fuori Osimhen negli azzurri, gioca Cornelius

Alle 12.30 Parma e Napoli faranno il loro esordio nella Serie A 2020/2021. Al Tardini scenderanno in campo due squadre con obiettivi profondamente diversi, il Parma ha cambiato allenatore,...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA