sabato, 11 Luglio 2020 - 11:31
Calcio Serie A Serie A, la nota della Lega: "Volontà unanime di terminare il campionato"

DIRETTORE RESPONSABILE MAURO PACETTI

SERIE A

News e Calciomercato

Serie A, la nota della Lega: “Volontà unanime di terminare il campionato”

Serie A, la nota della Lega: “Volontà unanime di terminare il campionato”. La Serie A, come del resto tutti i maggiori campionati europei, è ferma almeno fino al prossimo 3 aprile per fronteggiare l’emergenza legata al Coronavirus. Nella giornata odierna, la Lega Serie A e i rappresentanti delle società si sono riuniti in video conferenza per discutere le future mosse da mettere in atto nelle prossime settimane. Al termine della riunione, che ha sancito la volontà di tutti i club di portare a termine il campionato in corso, la Lega ha rilasciato una nota ufficiale tramite il proprio sito, riportando l’esito di questo incontro.

Paolo Dal Pino
Paolo Dal Pino, presidente Lega Calcio Serie A

Lega Serie A: “Grazie ai club per l’impegno in questa emergenza”

La Lega Serie A ha riunito oggi i rappresentanti delle Società in video conference per lo svolgimento dell’Assemblea. Nel corso della riunione sono stati affrontati tutti i temi all’ordine del giorno, passati però in secondo piano di fronte all’emergenza sanitaria legata alla gestione e alla diffusione del COVID-19 nel nostro Paese.

A tal proposito la Lega Serie A ringrazia tutte le Società per l’impegno e per le innumerevoli iniziative a sostegno dei diversi ospedali sparsi sul territorio italiano. Il contributo del mondo del calcio a supporto delle strutture ospedaliere, dei Medici, degli Infermieri e di tutto il Personale ospedaliero, ogni giorno in prima linea in questa sfida impegnativa, verrà raccontato dalla Lega Serie A sui propri social attraverso la campagna #WEAREONETEAM, patrocinata dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità e dalla Protezione Civile.

I Club, infine, hanno ribadito all’unanimità la volontà di portare a termine il Campionato di Serie A TIM, non appena le disposizioni delle autorità governative e le condizioni sanitarie lo permetteranno. Questa la posizione della Lega Serie A in vista della riunione di domani convocata dall’Uefa. Nel corso dei prossimi giorni, inoltre, prenderanno il via i tavoli di lavoro, costituiti la scorsa settimana, che riguarderanno tematiche mediche, tecnico-sportive, di rapporti istituzionali e di risk assessment per le Società e per la stessa Lega Serie A”.

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui