Calcio Serie A Serie A, questione orari: Sarri polemico, Sky vuole cambiare

Serie A, questione orari: Sarri polemico, Sky vuole cambiare

La Serie A è ripartita, ma gli orari delle partite fanno discutere. Sarri definisce a rischio un derby giocato alle 17, Sky interviene: la questione è aperta e nei prossimi giorni si attende una proposta concreta

La Serie A è ripartita tra mille insidie dopo lo stop causato dall’emergenza coronavirus. Il massimo campionato italiano si trova costretto a disputare le gare decisive per il finale di stagione in estate e con temperature piuttosto elevate. Fin dalla ripartenza gli orari sono stati materia di discussione proprio a causa delle temperature e ora questo tema torna in primo piano.

Attualmente la Serie A scende in campo in tre fasce orarie diverse, alle 17.15, alle 19.30 e alle 21.45. Ora a riportare alla ribalta la problematica legata a questa scelta è stato il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri nel post partita di Genoa-Juventus. I bianconeri, infatti, scenderanno in campo sabato pomeriggio alle 17.15 per il derby contro il Torino. Una partita già complicata di per se, a cui andrà aggiunto il fattore caldo.

Un derby giocato alle 5 di pomeriggio – ha dichiarato Sarria luglio è una partita a rischio. Ho sentito far polemica per le gare alle 21.45, che è l’unico orario in cui si può giocare a calcio. Vendere così le partite all’estero è dura“.

Nei giorni scorsi, come riportato dal Corriere dello Sport, anche diversi tifosi si sarebbero rivolti alle varie associazioni di categoria per lamentarsi degli orari scelti per le partite e chiedere una modifica. E ora a quanto sembra anche i broadcaster starebbero pensando a chiedere un cambio di fasce orarie.

Serie A, Sky chiede l’anticipo della partita in notturna

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus

Le pay tv, in particolare Sky, sono pronte a scendere in campo per chiedere alla Lega di Serie A di anticipare il posticipo di ogni giornata. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, la proposta sarebbe quella di anticipare il match delle 21.45 di almeno mezz’ora.

La soluzione potrebbe essere la creazione di due slot, un primo gruppo di partite alle 18.45 e le restanti alle 21, così da assecondare le volontà di tutte le parti, calciatori, emittenti e tifosi compresi. L’obiettivo è quello di trovare un accordo che possa soddisfare tutte le componenti, ma al momento non c’è ancora una soluzione definitiva. Resta viva però la possibilità di un cambio negli orari nelle prossime settimane.

ULTIME NOTIZIE

LE PIU' LETTE

Calciomercato Juventus, pronti 80 milioni: due colpi per Sarri

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - La Juventus si concentra sull'impegno di Champions League, dove è chiamata a rimontare il gol di svantaggio contro il Lione. Il tutto con...

Calciomercato Juventus, Sarri in bilico: ecco la scelta di Agnelli

NEWS CALCIOMERCATO JUVENTUS - La Juventus ha vinto il nono Scudetto consecutivo, concludendo il campionato con un punto di vantaggio sull'Inter. Per Maurizio Sarri si tratta del...

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui