Calcio Roma Derby Roma-Lazio, Monchi: "C'è pressione, obbligatorio vincere. Non possiamo più sbagliare"

Derby Roma-Lazio, Monchi: “C’è pressione, obbligatorio vincere. Non possiamo più sbagliare”

Derby Roma-Lazio, il direttore sportivo della Roma Monchi ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della partita

Una partita, quella che inizierà tra pochi minuti, che ha bisogno di poche presentazioni. A Roma il derby vale quasi una stagione intera, ma quest’anno sembra proprio essere ancora più importante. Soprattutto per la Roma, che ha avuto un inizio di stagione tutt’altro che in linea con le aspettative. I giallorossi infatti, hanno racimolato solamente 8 punti in sei giornate, e hanno estremo bisogno dei tre punti, per la classifica e per l’ambiente. Un ambiente già di suo molto caldo, ma che nelle ultime settimane è diventato bollente. Tutti sotto accusa, dai calciatori, molti dei quali ritenuti non all’altezza, al mister Di Francesco per arrivare fino a Monchi, reo secondo i più di aver smantellato la squadra. Proprio il direttore sportivo della Roma è intervenuto ai microfoni di Sky Sport subito prima dell’inizio del derby.

Derby Roma-Lazio, Monchi: “Obbligatorio vincere, non si può sbagliare”

Secondo i tifosi giallorossi, oltre alla società, il principale responsabile della complicata situazione che sta attraversando la Roma è Monchi. Parte della tifoseria non sembra essere in grado di perdonargli la cessione di tre colonne della formazione che lo scorso anno ha raggiunto la semifinale di Champions League: Alisson, Nainggolan e Strootman. Il direttore sportivo giallorosso ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della partita Roma-Lazio, analizzando la partita che sarebbe iniziata da lì a breve.

“I derby posseggono in sé ogni volta molte pressioni. Non possiamo permetterci di sbagliare, gli ultimi risultati sono stati tutt’altro che buoni. Abbiamo l’obbligo di vincere. Penso che l’esserci parlati dopo la partita di Bologna possa essere utile. Su Instagram Dzeko ne ha parlato, abbiamo bisogno di essere uniti sia nella vittoria che nella sconfitta. Dobbiamo stare uniti, ci troviamo tutti sulla medesima strada” – queste le parole di Monchi.

Sulla reazione del presidente Pallotta: “Il presidente è sempre dalla nostra parte ed ogni volta disponibile. Ci siamo sentiti in questo periodo, era felice per il risultato con il Frosinone. Dzeko? Ovvio che una punta quando non segna non è mai contenta. Però potrebbe farlo oggi…” – ha concluso.

 

 

NOTIZIE PER TE

Roma, torna di moda Rudiger: attenzione al Barcellona

Mancano ormai solo 2 settimane alla fine della finestra estiva di calciomercato, ma il Barcellona e la Roma sembrerebbero aver messo entrambe gli occhi su Antonio Rüdiger. L'insoddisfazione del...

Roma, la rivoluzione di Friedkin: pronto il ritorno di Totti?

Francesco Totti, dopo aver giocato 24 anni nell'attacco della Roma - e soprattutto dopo aver rinunciato anche alle presenze in Nazionale per la maglia giallorossa - si era ritirato...

Roma, Friedkin ha scelto Allegri: contatti avviati

La Roma starebbe pensando di cambiare allenatore. La prima di campionato contro l'Hellas Verona ha lasciato diversi dubbi sul potenziale della squadra in questa nuova stagione. Secondo quanto riportato...

Calciomercato Roma, idea Nacho: Milan e Napoli sfidano i giallorossi

L'avventura di Nacho Fernandez con la maglia del Real Madrid sembra essere arrivata ai titoli di coda. Il suo contratto scade nel 2022, i blancos non lo considerano centrale...

Calciomercato Roma, Smalling si o no? Ecco le alternative

Mancano due sole settimane, per altro scarse, alla fine di questo stranissimo ed atipico calciomercato estivo. La Roma, sarebbe inutile negarlo, l’ha sofferto non poco e i risultati, nonostante i...

Gravina, caos Suarez: “Fiducia nella giustizia sportiva. Diawara? Poche speranze”

Le parole di Gabriele Gravina, Presidente della FIGC che a Sky Sport avrebbe ammesso: "Credo che stiamo esagerando con Suarez. E' arrivato in Italia per completare il corso di...

LE ULTIME