Calcio Roma Roma, due turni di stop a Smalling: per Fonseca piove sul bagnato

Roma, due turni di stop a Smalling: per Fonseca piove sul bagnato

Smalling è uscito malconcio dalla sfida con il Napoli e Fonseca dovrà fare a meno di lui per almeno una settimana. In ottica futura, invece, dopo la riconferma fino a fine stagione, resta in bilico la sua permanenza alla Roma per il prossimo campionato

Torna puntuale e tutt’altro che atteso il classico problema infortuni in casa Roma. Paulo Fonseca ha già dovuto fare i conti con numerose defezioni in questa stagione, da Under al fresco rientrante Zaniolo, che hanno influito negativamente sui risultati della squadra. A tal proposito, sono tre le giornate in cui la Roma fa registrare uno 0 sulla casella dei punti guadagnati, ultima delle quali sancita dalla sconfitta contro il Napoli.

Per il tecnico portoghese continua a piovere sul bagnato. Infatti, come riporta Sky Sport, contro ParmaBrescia la Roma giocherà senza Chris Smalling. Il difensore britannico non ha recuperato dal problema agli adduttori che non gli ha permesso di continuare la gara del San Paolo, con Fazio che ha preso il suo posto. Sarà proprio l’argentino ad essere riproposto contro il Parma, mentre la Roma dovrà valutare Smalling non solo per le sue condizioni, ma anche in ottica futura.

Roma, affare Smalling: il futuro passa da Pallotta

James Pallotta
James Pallotta, presidente della Roma.

Mentre Fonseca dovrà inventare la difesa anti-Parma – la Roma non potrà contare neanche su SantonCetin – al di fuori del terreno di gioco si pensa anche al futuro di Chris Smalling. Tra i tanti problemi societari, il calciomercato non appare come una priorità, sebbene sarà un indicatore dello stato di salute del bilancio romanista. Proprio per questo, potrebbe incidere fortemente un cambio di proprietà.

La querelle Pallotta-Friedkin appare ancora ben viva, mentre l’attuale equipe di mercato si è già garantita Smalling almeno fino ad agosto. Le valutazioni, oltre che di natura finanziaria, coinvolgono anche l’aspetto tecnico. La Roma può trovare un eventuale sostituto dello stesso livello, ma a costi ridotti, qualora non rinnovasse il prestito dal Manchester United?

Chris Smalling
Chris Smalling, difensore della Roma, in prestito dal Manchester United

Domanda da un milione di dollari, mentre ne servirebbero un po’ di più per assicurarsi un passaggio di proprietà Made in USA. Di fatto, Smalling rappresenta – al netto dell’infortunio – una delle poche certezze della Roma di Fonseca. Motivo per il quale, probabilmente, il tecnico non vorrà privarsene tanto facilmente.

ULTIME NOTIZIE

LE PIU' LETTE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui