SERIE A

News e Calciomercato

Roma, Kluivert: “Dobbiamo prendere sul serio il Coronavirus”

Justin Kluivert, promettente ala destra olandese in forza alla Roma, ha voluto analizzare il difficile momento che sta attraversando il mondo intero a causa dell'emergenza Coronavirus

E’ un Justin Kluivert con la testa sulle spalle, quello che è intervenuto ai microfoni di vtbl.nl. Il calciatore olandese in forza alla Roma, nonostante la giovane età, ha mostrato una maturità difficilmente riscontrabile in un ragazzo di soli venti anni, parlando del Coronavirus e delle conseguenti regole da rispettare dettate dal governo, con il dovuto rispetto.

Roma, Kluivert: “Dobbiamo prendere sul serio questo virus. Tornare in Olanda? No, a Roma ho tutto”

Kluivert ha voluto incentrare il suo intervento sul Coronavirus, parlando di come stia affrontando la quarantena: “Vivo la mia vita giorno dopo giorno sperando che ci possano essere dei cambiamenti. Seguo tutti i media italiani e olandesi ed ho apprezzato le parole del nostro primo ministro. Dobbiamo prendere sul serio questo virus e combatterlo insieme per cercare di debellarlo in fretta. Qui a Roma non si sta male, ma in città ormai non vado più da giorni, voglio evitare di contrarre la malattia e sopratutto di contagiare gli altri. Purtroppo il virus si sta diffondendo con una velocità incredibile, prima sfortunatamente la gente ci scherzava su, ora nessuno più ride”.

Justin Kluivert
Justin Kluivert, attaccante della Roma

L’attaccante della Roma ha poi continuato: “Quando ho cominciato davvero a preoccuparmi? Quando le partite sono state cancellate, mi ricordo che eravamo in aeroporto e ci hanno detto che non saremmo potuti atterrare in Spagna. Non voglio tornare in Olanda e anche se potessi non lo farei, non correrei mai il rischio di contagiare la mia famiglia. Inoltre qui a Roma ho tutto, il bel tempo aiuta e mi continuo a tenere in forma allenandomi”.