SERIE A

News e Calciomercato

Roma, Kolarov addio? Sabatini lo chiama a Bologna

Secondo le ultimissime indiscrezioni, Aleksandar Kolarov, terzino attualmente in forza alla Roma, potrebbe presto lasciare la Capitale. Il calciatore serbo sarebbe finito nei radar del Bologna di Walter Sabatini e del connazionale Sinisa Mihajlovic

La Roma, nel corso di questa stagione, sta soffrendo in diversi settori del campo. Uno dei più colpiti è certamente quello degli esterni, dove sia a destra che a sinistra, la squadra capitolina non riesce a trovare delle soluzioni adeguate.

Kolarov
Kolarov, terzino della Roma

Molti dei giocatori che nelle precedenti stagioni si erano imposti da titolari, nel 2020 stanno faticando tremendamente a raggiungere la sufficienza e l’emblema di tale involuzione potrebbe essere riassunto in un nome e un cognome, Aleksandar Kolarov. Il terzino serbo, in passato, aveva mostrato delle doti balistiche impressionanti, parzialmente confermate anche in questa annata. Tuttavia, sotto l’aspetto difensivo, il trentaquattrenne è apparso spento, distratto e in netto calo fisico. La Roma, che in lui ha sempre creduto, gli ha rinnovato da poco il contratto, ma dalle notizie che trapelano dalla Gazzetta dello Sport, questa potrebbe rappresentare l’ultima stagione di Kolarov in giallorosso.

Leggi anche: Calciomercato Roma, Petrachi adesso rischia: pronto Fabio Paratici

Calciomercato Roma, Kolarov medita l’addio: il Bologna di Sabatini ci pensa su

Kolarov alla Roma è stato croce e delizia. Il giocatore serbo ha garantito per i primi due anni quel mix di esperienza e forza fisica che solo i grandi giocatori sanno fornire. E’ doveroso sottolineare, inoltre, il quantitativo di gol messi a segno dal terzino, ovvero 17, un numero davvero impressionante se si considera il ruolo che ricopre. L’altra parte della medaglia tuttavia è rappresentata dalle amnesie difensive di cui il fluidificante si è reso protagonista, senza considerare poi il carattere duro che gli è costato aspri dibattiti con la tifoseria giallorossa. Per tali motivi, dunque, l’esperienza di Kolarov alla Roma potrebbe finire al termine di questo campionato e, al varco, ci sarebbe già il Bologna di Walter Sabatini, direttore sportivo dei felsinei che ai tempi della Lazio portò il serbo in Italia, e Sinisa Mihajlovic, suo amico e connazionale.