Calcio Roma Roma, le conferme per ripartire: prima Smalling, poi Dzeko

Roma, le conferme per ripartire: prima Smalling, poi Dzeko

La Roma riparte da tre. Da tre conferme necessarie che daranno continuità ad un progetto tecnico non entusiasmante ma promettente. Fonseca, Smalling e Dzeko sono stati gli uomini trainanti, i leader di uno spagliatoio che troppo spesso è caduto ma che è pronto a ripartire. L'entusiasmo della nuova proprietà e la voglia di presentarsi con cessioni importanti non possono che essere una garanzia per i tifosi

La Roma riparte dalle conferme che devono passare da questo stranissimo calciomercato. Talmente strano che Cetin, nonostante sia ancora legato alla Roma, è in ritiro con il Verona mentre il club giallorosso non ha ancora un D.S. in grado di pianificare la campagna acquisti. De Sanctis lo è ufficialmente ma, al momento, almeno da quanto si vocifera dalle parti di Trigoria, sarà Guido Fienga ad occuparsi delle trattative più importanti: quella di Smalling e di Dzeko.

Nell’incontro avuto a Londra con la nuova proprietà, è emersa la volontà di proseguire con Fonseca e di non stravolgere nuovamente tutto. La Roma, nonostante un 2020 poco brillante, si è dimostrata un’ottima squadra con un allenatore capace in grado di guidare il gruppo. Un anno di Serie A sulle spalle non può che aiutare.

Roma, Smalling e Dzeko: la posizione del club

Se Fonseca rimane, però, la sua non può essere l’unica conferma. La prima, quella che in molti attendono, anche se non si tratterebbe di una vera e propria conferma, ma di un acquisto, è quella di Chris Smalling. La Roma ha da tempo in mano il sì del giocatore che per tornare nella Capitale sarebbe pronto a ridursi l’ingaggio. I discorsi con il Manchster United proseguono e i tentativi dei Red Devils di proporre il difensore nell’ambito di alcune trattative sarebbero stati un buco nell’acqua. Smalling e la Roma si cercano e probabilmente si troveranno di nuovo ma bisognerà vedere se al Manchester United andrà bene l’offerta della Roma. Secondo Il Romanista, i giallorossi avrebbero proposto un prestito oneroso a 5 milioni con obbligo di riscatto fissato a 13 e si aspetterebbe solo la decisione degli inglesi.

Poi c’è il capitolo Dzeko. Ogni anno sembra l’ultimo del bosniaco in maglia giallorossa ma poi il nove sulle spalle è sempre il suo. Dzeko, nello scorso mercato, ha sposato nuovamente la Roma e il club si è sacrificato molto per confermare uno dei nove più forti del campionato. L’ex Manchester City non vorrebbe partire, la Roma sa di aver blindato il suo giocatore migliore con un contratto ricco e lungo e le offerte, almeno per ora, non spaventano. Dzeko, con tutta probabilità, a meno che non sia lui a chiedere di partire, rimarrà il capitano della Roma anche per la prossima stagione. Il club e il giocatore parleranno al ritorno dalla vacanze del bosniaco ma la sensazione è che il matrimonio possa proseguire.

NOTIZIE PER TE

Roma, Fonseca: “Dzeko non si è mai rifiutato di entrare. Il mercato?…”

Un Paulo Fonseca "focalizzato solo sulla gara contro la Juventus", citando il tecnico portoghese. In conferenza stampa le parole dell'allenatore della Roma in vista della super sfida dell'Olimpico di...

Calciomercato Roma, dalla Spagna: “Dzeko offerto al Barcellona”

Indiscrezione che arriverebbe dalla Spagna e che parlerebbe di un possibile affare Dzeko con il Barcellona. Il centravanti e capitano della Roma, si legge attraverso le parole di Mundo...

Roma, una maglia che fa finta di niente: Dzeko all’esordio, c’è poco da dire

Il patibolo può essere Roma-Juventus. C'è poco da dire, un patibolo dedicato a Fonseca, nonostante le amarezze dedicate al tecnico portoghese, un patibolo dedicato alla società giallorossa. A Roma...

Roma, Giuffredi conferma: “Veretout resta al 99,9%”

Jordan Veretout è stato uno dei nomi che abbiamo sentito spesso in questa sessione estiva di calciomercato. Arrivato lo scorso anno alla Roma dalla Fiorentina, l'ex centrocampista del St.Etienne...

Roma, Friedkin cambia: in arrivo il nuovo direttore sportivo

L'ambiente giallorosso, dopo la partita persa 0-3 a tavolino contro l'Hellas Verona, ha bisogno di una scossa. Lo ha capito subito la famiglia Friedkin, nuova proprietaria del club Roma,...

Roma, avanti tutta su Mayoral: ecco le cifre per il vice Dzeko

È una Roma sempre più iberica quella che hanno in mente De Sanctis e Friedkin per la prossima stagione. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, la società capitolina è...

NOTIZIE DI PRIMA PAGINA

Fiorentina, Commisso: “Ribery e Chiesa fenomenali, quest’anno faremo rumore”

Al termine della partita persa dalla Fiorentina contro l'Inter con il risultato di 4-3, il presidente dei Viola Rocco Commisso, ha espresso piena soddisfazione per la sua squadra, che...

Inter-Fiorentina 4-3, D’Ambrosio salva Conte: un super Ribery non basta a San Siro

Pazza Inter, è proprio il caso di dirlo. La formazione di Antonio Conte all'esordio in questa nuova edizione di Serie A, guadagna una vittoria clamorosa, di quelle belle e...

Sampdoria-Benevento 2-3: Super Pippo Inzaghi espugna Marassi

Una pomeriggio indimenticabile per la famiglia Inzaghi: Simone con la sua Lazio supera  2-0 il Cagliari grazie alle reti di Lazzari e Immobile, mentre Super Pippo con la neopromossa...

LE PIU' LETTE