SERIE A

News e Calciomercato
venerdì, 29 Maggio 2020 - 21:51
Calcio Roma Roma, Zappacosta ai tifosi: "Spero di ripagare presto il vostro affetto"

Roma, Zappacosta ai tifosi: “Spero di ripagare presto il vostro affetto”

Il terzino ha subito due infortuni di seguito che ne hanno compromesso la stagione. L'anno prossimo dovrebbe rientrare al Chelsea dal prestito, ma qualcosa dalle parti di Trigoria potrebbe muoversi

Una quarantena trascorsa a Roma, lontano dai suoi affetti e con lo sguardo puntato al rientro in campo. Davide Zappacosta è in prestito alla Roma da inizio stagione, momento in cui ha fatto le valigie da Londra per tornare in Serie A. Un infortunio al soleo e la rottura del crociato, però, hanno permesso all’ex Torino di collezionare una sola presenza in maglia giallorossa, contro il Genoa alla prima giornata.

In una diretta Instagram, insieme alla star di Gomorra Salvatore EspositoZappacosta ha parlato di sé e del suo futuro, con un focus sul momento storico tutt’altro che felice che sta vivendo il nostro Paese.

Zappacosta: “Ringrazio i tifosi per l’affetto, continuo a lavorare per il rientro”

Il periodo corrente sarebbe stato quello in cui Davide Zappacosta avrebbe intrapreso l’ultima parte del suo recupero dagli infortuni. Il lavoro continua da casa, ma a mancare inevitabilmente è il campo. Intanto, il terzino spende parole al miele per i suoi tifosi: “Li ringrazio per l’affetto, spero di ripagarli”.

Ciò potrebbe accadere nel caso in cui la Roma decidesse di dargli un’altra possibilità. Il prestito dal Chelsea scade a giugno, ma la volontà del giocatore potrebbe influire sulla scelta del club, che vedendolo motivato potrebbe pensare di trattenerlo ancora nella Capitale.

Il presente, intanto, è diviso tra recupero e relax, con un messaggio rivolto ai sostenitori giallorossi“Sto lavorando per tornare presto in campo, sperando che questa situazione di emergenza si risolva il prima possibile. Quello che conta ora è la salute delle persone”.

LEGGI ANCHE

LA PRIMA PAGINA

ULTIME NOTIZIE

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!