SERIE A

News e Calciomercato

Cessione Sampdoria, Ruggeri: “Smentisco un mio interessamento”

Stando a quanto riporta Primocanale, ci sarebbe un interessamento da parte di Alessandro Ruggeri, imprenditore bergamasco, per la Sampdoria. Il figlio di Ivan ha smentito subito attraverso un comunicato

Ieri sera non ci ha messo molto a fare il giro di Genova la notizia, rilanciata dall’emittente ligure Primocanale, relativa al possibile futuro societario della Sampdoria nelle mani di Alessandro Ruggeri. Il figlio di Ivan, ex Presidente dell’Atalanta, veniva dato come interessato al club blucerchiato.

Ferrero
Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria

Poco dopo, è arrivata tramite Ansa una netta smentita dello stesso Ruggeri: “​In relazione alle notizie apparse su alcuni media nel pomeriggio di oggi, smentisco un mio coinvolgimento nell’acquisizione dell’UC Sampdoria“. Queste sono le parole dell’imprenditore bergamasco che hanno chiuso le porte ad un possibile interessamento di prelevare la Sampdoria dalle mani del Viperetta.

Sampdoria, ecco come potrebbe avvenire la scalata di Alessandro Ruggeri

Nonostante questo suo comunicato, i rumors non si placano. Come riferisce il portale genovese, il figlio dell’ex Presidente della Dea sarebbe pronto a sostituire Massimo Ferrero, dopo essersi messo a capo di un gruppo di investitori intenzionati a non modificare all’inizio l’organigramma societario: Romei resterebbe come amministratore delegato, Osti come direttore sportivo e Pecini come capo dell’area tecnica.

Ferrero
Ferrero, presidente della Sampdoria

Il gruppo di Alessandro Ruggeri aspetterebbe soltanto il momento più opportuno per uscire allo scoperto. Il sito ligure riporta anche alcune parole di Romei: “Non mi occupo della vendita della Sampdoria e non ho parlato con Alessandro Ruggeri della vendita della Sampdoria né di un mio coinvolgimento quale amministratore delegato“. Ma, come fa notare il portale locale, in un primo momento, l’assetto societario non cambierebbe.

Nel frattempo, domani, il Presidente Ferrero conoscerà l’esito dell’inchiesta Obiang. In caso di rinvio a giudizio, ci potrebbero essere dei problemi di opportunità, se non di incompatibilità, con la presidenza della Sampdoria. Quindi, potrebbero esserci ulteriori sviluppi in merito alla cessione del club.