sabato, 11 Luglio 2020 - 10:31
Calcio Sampdoria Sampdoria, parla Ranieri: "Ora bisogna rispettare le regole"

DIRETTORE RESPONSABILE MAURO PACETTI

SERIE A

News e Calciomercato

Sampdoria, parla Ranieri: “Ora bisogna rispettare le regole”

Sampdoria, parla Ranieri: “Ora bisogna rispettare le regole”. Claudio Ranieri, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, non ha nascosto le sue preoccupazioni relative all’espandersi dell’emergenza coronavirus. Il tecnico della Sampdoria si è poi detto sereno per quanto riguarda i propri calciatori risultati positivi al tampone nei giorni scorsi. “La prima reazione davanti a tutti quei casi è stata di allarme” – ha spiegato – “Poi però, parlando con i calciatori e sentendo che la situazione era sotto controllo, mi sono tranquillizzato”.

Ranieri non ha comunque perso l’ottimismo e la serenità che lo hanno da sempre contraddistinto, anche in merito alla sospensione del campionato: “Era inevitabile e mi pare un provvedimento sensato. Il calendario sarà stravolto, si giocherà d’estate, ma lo faremo con il sorriso.Il calcio che riprende è un segnale della vita che torna alla normalità.

Ranieri: “Il Governo ora è il nostro allenatore. Noi dobbiamo comportarci da squadra”

L’allenatore della Sampdoria ha voluto ribadire l’appello che in questi giorni ha riempito tutti i quotidiani, siti e mezzi d’informazione, ma che sembra ancora non totalmente chiaro: “Vedo in tv che c’è ancora gente per strada, va a correre nei parchi. Questo non va bene. Bisogna restare in casa”. Si lascia, infine, andare ad una metafora calcistica: “Ribadisco il concetto: dobbiamo comportarci da squadra, rispettare l’allenatore e le sue regole. Il tecnico in questo momento è il Governo che dà le indicazioni: gli italiani devono applicarle. È questa la strategia per vincere la partita”.

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui