SERIE A

News e Calciomercato

Torino-Atalanta 0-7: la Dea è uno spettacolo, granata horror

L'Atalanta mette ko il Torino con un 7-0 che farà parlare a lungo: Ilicic grande protagonista con una tripletta, in rete anche Zapata, Gosens e Muriel, che da subentrato mette a segno la doppietta. Gasperini esulta mentre Mazzarri ora è con le spalle al muro

L’Atalanta è una schiacciasassi e la nuova vittima della Dea di Gasperini è il Torino: una partita senza storia, un 7-0 senza appello che certifica il grande ritorno degli Orobici dopo un periodo di leggera flessione e al contempo anche la crisi degli uomini di Mazzarri, protagonisti di una prestazione horror che non lascia spazio ad ulteriori interpretazioni. Il match è un monologo degli ospiti, che dopo 45′ minuti sono già sul punteggio di 3-0: apre Ilicic, seguito a ruota da uno splendido Gosens e anche da Zapata, che firma il tris su calcio di rigore.

Nel secondo tempo la musica non cambia. Grande protagonista ancora una volta l’attaccante sloveno ex Palermo e Fiorentina, che prima segna una rete da applausi da centrocampo e poi mette a segno la personale tripletta che a fine gara gli consentirà di portarsi il pallone a casa. Con il passare dei minuti, però, la situazione se possibile si fa ancora più grave per la squadra di casa, che subisce anche la doppietta del subentrato Muriel che fissa così il punteggio sul definitivo 7-0 per l’Atalanta. Nel mezzo di questo assolo della Dea piove sul bagnato per il Torino, che a causa delle espulsioni di Izzo e Lukic termina il match addirittura in nove uomini. La Dea è tornata e pare non volersi più fermare, con un risultato da sogno che rilancia le ambizioni per la Champions League della formazione di Gasperini. Dopo la gara di stasera, invece, Mazzarri è sempre più con le spalle al muro.