Menu

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina

Calciomercato Fiorentina, emergenza in attacco: beffa all’Inter a gennaio?

Mentre la Fiorentina di Prandelli comincia a prendere forma, arriva la prima vittoria per il nuovo allenatore: 0-1 contro l’Udinese in Coppa Italia, dopo la sconfitta in campionato contro il Benevento.
Prandelli subentra a Iachini che ha certamente deluso l’ambiente della Viola, non soddisfacendo le aspettative e collezionando prestazioni sottotono e non portando risultati a casa, dunque il tecnico lombardo è chiamato a riprendere in mano le sorti di una squadra mediocre che potrebbe dare molto di più ma che sembra avere il freno a mano tirato, soprattutto per quanto riguarda la parte realizzativa.

LEGGI ANCHE  Milan, Oddo: "Rossoneri meno forti di Juventus, Inter e Napoli"

La Fiorentina non è una squadra che prende tanti gol, ha infatti subito solo 13 gol dopo 8 giornate ma ciò che preoccupa è l’attacco: ha segnato appena 10 gol; la sterilità della Viola peggiora continuamente e di questo passo dovrà aver paura delle squadre che sono più in fondo in classifica, non così lontane come sembra.

Calciomercato Fiorentina, Giroud per l’attacco

Poco prima della fine del mercato estivo, il nome di Arkadiusz Milik si era insinuato tra le strade di Firenze, la Fiorentina sembrava a un passo dal polacco che, secondo Tuttosport, avrebbe pagato 5 milioni di euro per il prestito e poi altri 20 a fine stagione, tuttavia le strade dell’attaccante polacco e della Fiorentina non si sono incrociate e ora più che mai sembrano distanti.
“Milik è difficile che possa venire a Firenze per problemi di ingaggio più che per il costo del cartellino” dice il procuratore e intermediario di mercato, Lorenzo De Santis.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Roma, Dzeko spinge per la cessione: contatti in Premier League

La Fiorentina si affida quindi a Callejon – arrivato in extremis dal Napoli –, Kouame, Vlahovic e Cutrone per iniziare il campionato, ma i buoni propositi vengono traditi e l’attacco non convince, soprattutto Vlahovic su cui il presidente Commisso ha scommesso tanto in quanto suo pupillo, che doveva essere la sorpresa della nuova stagione, la nuova boccata d’aria che invece tarda a farsi vedere: solo 1 gol contro la Sampdoria in campionato.

Arkadiusz Milik, attaccante del Napoli
Arkadiusz Milik, attaccante del Napoli (foto by @imagephotoagency)

Giovanni Galli si è espresso a riguardo, esternando le sue preoccupazioni.
“Ora è in un mare in tempesta, gli arrivano ondate dappertutto e deve capire che cosa sta facendo, altrimenti può perdersi per strada. Ha i colpi per diventare un ottimo centravanti, ma il percorso di crescita è importante”. E’ quindi il momento di pensare al mercato di gennaio per correre ai ripari in casa Viola, i nomi sul piatto non mancano, si fanno già diverse ipotesi, come quelle di De Santis: “I viola potrebbero affidarsi anche ad un giocatore che arrivi in prestito secco per concludere in maniera decente questa stagione. Credo che la Fiorentina possa andare a prendere giocatori in esubero come Giroud o Batshuayi”.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.