Menu

Calciomercato Inter, addio Eriksen: Marotta sgambetta la Juventus

Christian Eriksen (Inter)
Christian Eriksen, centrocampista dell'Inter

L’addio a gennaio del centrocampista nerazzurro Christian Eriksen sembra essere sempre più realtà. L’Inter infatti vorrebbe cedere il danese per acquisire un tesoretto da poter poi reinvestire e rafforzare una rosa già competitiva. Secondo quanto riporta Tuttosport l’erede designato, in caso di cessione, sarebbe quello di Rodrigo De Paul, argentino in forza all’Udinese.

LEGGI ANCHE  Inter, Conte contro l'arbitro: "Sei sempre tu!"

Il fantasista bianconero, il gioiello della formazione guidata da Luca Gotti, rappresenterebbe il vero colpo di mercato. Infatti il numero 10 dei friulani andrebbe a garantire sia qualità, vista l’alto tasso tecnico del giocatore, ma anche quantità, visto l’apporto anche in fase di non possesso. Qualità che sembrerebbero attenersi meglio alla filosofia di gioco del tecnico nerazzurro Antonio Conte.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Udinese, domani il giorno di Llorente?

La conditio sine qua non però sarebbe presentata dalla cessione del danese il cui futuro rimane tutt’ora incerto. Nonostante le recenti dichiarazioni del Capitano dell’Udinese, l’Inter sembrerebbe intenzionata a fare un tentativo già a gennaio per il calciatore argentino, ma come al solito l’Ad nerazzurro Beppe Marotta dovrà battere la concorrenza del suo ex collega della Juventus Fabio Paratici.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.