in

Calciomercato Inter, asse Milano-Bergamo: Marotta pesca dall’Atalanta

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter
Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

NEWS CALCIOMERCATO INTER – Il Covid-19 ha letteralmente messo in ginocchio l’Inter che rischia di arrivare al grande appuntamento del Derby contro il Milan con una rosa rimaneggiata. Gli arrivi di Hakimi, Kolarov, Vidal e Darmian hanno soddisfatto a metà Antonio Conte che spera ancora in un grande colpo per puntare allo scudetto e spezzare il dominio in Italia della Juventus. L’Ad Beppe Marotta, dopo essere riuscito a convincere il tecnico salentino a restare sulla panchina nerazzurra, spera di accontentarlo già a partire dalla sessione invernale di mercato.

Kantè resta il principale obiettivo a centrocampo, ma attenzione anche ad eventuali scambi con il Psg, qualora la trattativa col Chelsea non dovesse sbloccarsi. In difesa, invece, l’Inter avrebbe bisogno di un esterno di qualità: D’Ambrosio si è dimostrato molto utile alla causa, Kolarov compirà a breve 35 anni, Darmian potrebbe rivelarsi un’ottima alternativa a stagione in corsa, ma serve un giocatore in grado di far la differenza. La soluzione arriva dall’Atalanta: secondo quanto riporta TuttoInter24.it, Marotta vorrebbe giocare d’anticipo e beffare la concorrenza della Juventus.

Robin Gosens, esterno dell'Atalanta
Robin Gosens, esterno dell’Atalanta

Calciomercato Inter, Gosens nel mirino: Marotta contatta l’Atalanta

Classe 1994, cittadinanza olandese, ma ha scelto la Nazionale tedesca: stiamo parlando ovviamente di Robin Gosens, laterale dell’Atalanta protagonista di una crescita impressionante sotto la supervisione di Gian Piero Gasperini. Prelevato dall’Heracles Almelo, club che milita attualmente nella Serie A olandese, Gosens in 108 presenze ha realizzato 16 gol, attirando su di sè l’interesse dei principali top club europei.

Sulle sue tracce, infatti, ci sarebbe anche la Juventus che nella precedente sessione estiva avrebbe provato ad inserire anche De Sciglio nella trattativa, poi trasferitosi in prestito al Lione, pur di convincere l’Atalanta a rinunciare al giocatore. Per evitare una nuova beffa da parte dei bianconeri, dopo quella Kulusevski, l‘amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta starebbe pensando di velocizzare l’operazione magari offrendo ai bergamaschi anche qualche contropartita tecnica.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0
Maurizio Sarri, ex allenatore di Napoli e Juventus

Fiorentina, il futuro di Sarri dipende dalla Juventus

Salvatore Aronica, ex difensore di Napoli e Juventus

Juventus-Napoli, parla l’ex Aronica: “Ripeteranno la partita e penalizzeranno i partenopei”