in

Calciomercato Inter, Hakimi può partire: pronto il sostituto

L’esterno marocchino sta disputando un’ottima stagione e mostra anche ulteriori margini di crescita, ma la crisi dovuta al Covid potrebbe costringere i nerazzurri a cederlo

Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency
Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency

Momento positivo per l’Inter che, dopo aver passato tante settimane ad inseguire i cugini del Milan, adesso si trova al primo posto solitario in classifica. La squadra allenata dal tecnico Antonio Conte ha come unico e solo obiettivo la vittoria dello scudetto, ma non sarà affatto facile perché ci sono ancora tante partite difficile da giocare. Il mister salentino ha trovato finalmente la quadra del gioco e le sue mosse hanno trasformato l’Inter in una vera e propria corazzata che punta a realizzare un gioco più offensivo, con maggiori verticalizzazioni e una costruzione del gioco.

Una delle frecce più importanti a disposizione dell’arco di Antonio Conte è sicuramente l’esterno Achraf Hakimi, che in più occasioni si è dimostrato determinante nell’arco della stagione grazie ai suoi decisivi gol e assist. A fine stagione però, non è da escludere che proprio Hakimi possa essere il sacrificato di lusso in ottica calciomercato. A causa della crisi economica dovuta al Covid, l’Inter ha bisogno di monetizzare per risanare i conti del bilancio e quindi la prossima sessione di calciomercato potrebbe portare importanti novità. Qualora il Real Madrid dovesse presentare ai nerazzurri un’offerta monstre per avere nuovamente a disposizione Hakimi, probabilmente l’amministratore delegato Beppe Marotta non si tirerebbe indietro dalle trattative.

Jesus Corona, giocatore del Porto
Jesus Corona, giocatore del Porto

Calciomercato Inter, contatti col Porto

Il calciomercato della prossima estate potrebbe riservare numerosi colpi di scena: tra questi il ritorno di Hakimi tra le fila del Real Madrid. Al momento questo resta uno scenario poco probabile soprattutto a causa della volontà dell’Inter di confermare il proprio esterno e di farne un perno della squadra. Una offerta irrinunciabile da parte del Real Madrid, che sta avviando un graduale processo di rifondazione per partire con un nuovo progetto tecnico, potrebbe cambiare le carte in tavola e rendere possibile il trasferimento di Hakimi.

La dirigenza dell’Inter non vuole farsi trovare impreparata e ha già pronto il suo sostituto, ovvero Jesùs Corona del Porto. Il calciatore messicano classe 1993 è in scadenza di contratto nel giugno 2022, un dettaglio che potrebbe facilitare la trattativa e renderlo facilmente trasferibile ad un prezzo abbordabile. Jesùs Corona è un esterno in grado di abbinare quantità e qualità, che ha già giocato in tutti i ruoli della fascia con compiti più o meno difensivi a seconda della strategia di gioco adottata.

Ciro Immobile (Lazio) e Robert Lewandowski (Bayern Monaco)

Hesgoal Lazio-Bayern Monaco: DIRETTA LIVE e streaming gratis

Leonardo Semplici, nuovo allenatore del Cagliari

Cagliari, Semplici si presenta: “Non chiamatemi normalizzatore”