Calciomercato Inter, infortunio Sanchez: ecco il sostituto per Conte

Calciomercato Inter, il sostituto di Sanchez potrebbe già essere nella rosa nerazzurra

Calciomercato Inter, sarà Esposito il sostituto per Sanchez?

Niente colpi di calciomercato, almeno per ora, da regalare ad Antonio Conte. L’Inter sembrerebbe per il momento intenzionata a dare fiducia al baby attaccante Sebastiano Esposito dopo il brutto infortunio di Alexis Sanchez. Autentico mattatore lo scorso anno del campionato Primavera, ora il giovane potrebbe avere finalmente l’occasione per farsi vedere su grandi palcoscenici. Il Mondiale Under 17 può attendere, i nerazzurri vorrebbero provare a puntare su di lui.

Calciomercato Inter, c’è Esposito per Conte: è lui il colpo per sostituire Sanchez

Come confermato dal sito ufficiale della FIGC, il giocatore dell’Inter non è stato convocato per l’imminente Mondiale Under 17. Un chiaro segnale da parte di Antonio Conte, che dopo la tegola Sanchez avrà bisogno di tutte le proprie pedine per provare a non perdere terreno nella corsa Scudetto contro la Juventus. Difficile pensare che Esposito possa partire titolare nelle gerarchie del tecnico. In casi di estrema necessità potrà però avere spazio e piano piano crescere per confermarsi con il tempo un futuro campione anche nel campionato di Serie A.

TI POTREBBE INTERESSARE

Inter, con Eriksen, ancora problemi: “Gioco poco? Chiedete a Conte”

Continuano le frecciatine tra il centrocampista danese dell'Inter, Christian Eriksen e mister Antonio Conte che continuerebbero con l'ormai noto botta e risposta tipico di un rapporto ormai non congeniale...

Calciomercato Inter, Marotta guarda in casa Napoli: colpo a zero in difesa

NEWS CALCIOMERCATO INTER - L'Inter, nonostante un'ottima campagna acquisti nella sessione estiva non è ancora riuscita a dimostrare tutto il suo potenziale. Il buon inizio di campionato aveva illuso...

Inter, altra grana per Conte: si ferma Lukaku

Come se non bastasse la delusione per il risultato, amaro e poco soddisfacente, ottenuto in Champions League, ora ci si mette anche l'infermeria. Il Covid-19 ci aveva già messo...