in

Calciomercato Inter, portiere ed esterno sinistro: le richieste di Conte

Il tecnico dell’Inter Conte avrebbe intenzione di rimanere sulla panchina neroazzurra anche il prossimo anno. La permanenza dell’allenatore dipenderà però molto dal calciomercato estivo.

Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter @imagephotoagency

Priorità trattenere i big

Conclusi i festeggiamenti per lo Scudetto, il tecnico dell’Inter Antonio Conte dovrebbe incontrare prossimamente la dirigenza neroazzurra per discorrere circa il prossimo anno. L’allenatore avrebbe intenzione di rimanere a Milano, tuttavia pretenderebbe delle garanzie. Il salentino vorrebbe infatti rinforzare ulteriormente la propria squadra al fine di confermarsi in Italia e migliorare in Europa. Innanzitutto la priorità dell’ex Chelsea sarebbe quella di trattenere tutti i big della rosa quali Lukaku, Hakimi, Barella e Bastoni in primis.

Obiettivi, sostituto di Handanovic ed esterno sinistro

Per quanto riguarda invece il calciomercato, Conte avrebbe richiesto alla società l’innesto di un secondo portiere di livello che possa in futuro sostituire Handanovic. A tal proposito – secondo quanto riportato da calciomercato.comil primo nome sulla lista del club sarebbe quello di Juan Musso. L’estremo difensore dell’Udinese avrebbe però attirato anche le attenzioni della Roma. Le possibili alternative sarebbero invece state individuate in Meret del Napoli o Silvestri del Verona. Il tecnico pugliese desidererebbe inoltre un rinforzo di livello nel ruolo di esterno sinistro. Gli obiettivi principali sarebbero Marcos Alonso o Emerson Palmieri del Chelsea. Tuttavia negli ultimi giorni la Beneamata avrebbe mostrato interesse anche per Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte

Kylian Mbappe, attaccante del Psg

Manchester City-PSG, Pochettino trema: Mbappé a rischio

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio

Lazio, Inzaghi in standby: la Champions incombe