in

Calciomercato Inter, prima rata Hakimi: Suning pronta a pagare

Entro mercoledì prossimo l’Inter verserà, come da accordi, nelle casse del Real Madrid la prima rata per l’acquisto definitivo di Achraf Hakimi

Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency
Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency

Inter, rientra l’allarme Hakimi

Il calciomercato si trova nel limbo a metà tra la sessione estiva e quella invernale, ma l’Inter prepara già i primi colpi per rinforzare la propria rosa. Primo fra tutti Achraf Hakimi, arrivato dalle parti di Appiano Gentile lo scorso luglio dal Real Madrid per una cifra intorno ai 40 mln con formula rateizzata. Adesso, il club nerazzurro è pronto a saldare la prima rata per l’acquisto definitivo dell’esterno marocchino, come da accordi presi con la UEFA e con lo stesso club spagnolo.

SEGUI TUTTE LE NOTIZIE SULL’INTER

Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter @Image Sport
Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter @Image Sport

Le cifre e la scadenza della prima rata per Hakimi

Infatti, secondo le scadenze stabilite dalla UEFA, l’Inter dovrà saldare la prima rata per Hakimi entro il 31 marzo. E, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i nerazzurri verseranno entro mercoledì nelle casse del Real Madrid la rata da 13 mln, come pagamento differito di comune accordo con i blancos. L’Inter avrebbe infatti dovuto effettuare il versamento entro dicembre ma, vista l’emergenza economica dovuta al coronavirus, è stato preso un accordo con il club di Florentino Pérez per posticipare il termine ultimo dell’acquisto del marocchino, autore fin qui di 6 reti e 5 assist in 26 partite nella sua prima stagione in Serie A.

Paolo Nicolato, allenatore dell'Under 21

Italia U21, Nicolato sulle espulsioni: “Metro pesante, ci penalizza”

Henrikh Mkhitaryan, centrocampista della Roma (foto by @imagephotoagency)

Roma, Mhkitaryan a Villa Stuart: c’è la data del rientro