in

Calciomercato Inter, sirene estere per Barella: proposto un maxi scambio

Nicolò Barella rimane uno dei punti saldi del centrocampo dell’Inter ma dall’estero arrivano offerte che potrebbero far vacillare la dirigenza nerazzurra

Nicolò Barella, centrocampista dell'Inter
Nicolò Barella, centrocampista dell'Inter

Il centrocampista Nicolò Barella è uno dei punti fermi dell’Inter di Simone Inzaghi. Il suo inizio di stagione è stato davvero da incorniciare: cinque assist e una rete nelle prime sette gare di Serie A con una media voto molto superiore alla sufficienza. Oltre ad essere un titolarissimo del club nerazzurro è ormai imprescindibile anche per la nostra Nazionale, proprio qualche giorno fa è andato in rete (di nuovo) contro il Belgio nel 2-1 con cui gli Azzurri si sono imposti nella gara dell’Allianz Stadium.

Acquistato dal Cagliari nel calciomercato estivo 2019, è stato riscattato dalla società di Zhang il 1 settembre 2020 per una cifra totale di 44,5 milioni di euro. Adesso il centrocampista nerazzurro vale molto di più. Si è trattato di un investimento importante ma azzeccato; Barella è un calciatore eclettico, più volte elogiato dai media nazionali e internazionali. A sottolineare il suo straordinario 2021 ci ha pensato anche France Football che qualche giorno fa lo ha inserito nella lista dei trenta candidati al Pallone d’Oro.


Leggi anche:


Calciomercato Inter, il PSG propone un super scambio

Nelle scorse settimane si è iniziato a parlare di rinnovo di contratto, l’Inter vuole blindare il suo gioiello consapevole che il classe ’94 ha ancora margini di miglioramento e può diventare davvero uno dei migliori centrocampisti al mondo. Attenzione però alle voci provenienti dall’estero: secondo quanto riportato da Don Balon il Paris Saint-Germain avrebbe intenzione di offrire all’Inter 65 milioni di euro più il cartellino di Wijnaldum per arrivare a Barella.

Una proposta non indifferente che farebbe vacillare la maggior parte dei presidenti. Non Zhang, almeno per ora, che non ha intenzione di fare a meno del cagliaritano. Sullo sfondo c’è anche un’altra suggestiva ipotesi, quella del Real Madrid. Carlo Ancelotti infatti ha più volte sottolineato le belle prestazioni del centrocampista azzurro e lo vedrebbe bene con la maglia dei Blancos, una squadra che nei progetti di Perez vorrebbe rinnovarsi.