in

Calciomercato Inter, Young non rinnova: direzione MLS o Premier

È arrivato il momento di lasciare l’Inter per l’inglese Ashley Young. All’ex Manchester United non verrà rinnovato il contratto in scadenza a giugno

Ashley Young (Inter) @image Sport
Ashley Young (Inter) @image Sport

Ashley Young, dopo una grande stagione in Italia con l’Inter, non verrà rinnovato il contratto. Dopo aver collezionato 59 presenze e 5 gol con i nerazzurri e aver vinto il Campionato, è arrivato il momento dei saluti per l’inglese ex Manchester United. L’esterno è arrivato a Milano nel gennaio del 2020 per espressa volontà di Antonio Conte e si è rivelata una pedina importante nello scacchiere dell’allenatore pugliese, riuscendo ad alternarsi perfettamente con Ivan Perisic.

A 36 anni il calciatore sta facendo delle valutazioni su quella che potrebbe essere la sua nuova squadra. L’interesse dell‘Inter di Miami di David Beckham è concreto ma ancora non è arrivata la risposta del giocatore. C’è però anche il Watford che sta sondando il terreno e avrebbe intenzione di riportare l’inglese a giocare nella squadra che lo ha fatto esordire in Premier League nel 2003. Quest’ultima, al momento, sembra la destinazione più plausibile.