Home Calciomercato Juve, Claudio Marchisio: il trasferimento eccellente in casa bianconera

Calciomercato Juve, Claudio Marchisio: il trasferimento eccellente in casa bianconera

JUVENTUS: CESSIONE ECCELLENTE IN DIRITTURA D’ARRIVO

Non solo colpi di mercato importanti in entrata per la Juventus, partendo da Cristiano Ronaldo e proseguendo con la conferma dei top player della stagione scorsa quali Mandzukic e Dybala. La dirigenza del club di proprietà della famiglia Agnelli sta lavorando anche per sfoltire la rosa, arrivando a venticinque titolarissimi per il proprio tecnico Massimiliano Allegri in modo da poter avere sempre una coppia di nomi eccellenti in ciascun ruolo. L’ultima notizia che arriva da tuttomercatoweb.com parla di una possibile partenza da Torino di Claudio Marchisio, nonostante un buon rientro in campo proprio durante la tournée negli Stati Uniti degli ultimi giorni. Sul numero otto del centrocampo della squadra piemontese ci sarebbero tantissime pretendenti, soprattutto all’estero, venendo tuttavia superate di slancio dall’Empoli che avrebbe già intavolato una trattativa a uno stadio piuttosto avanzato.

MARCHISIO: UNA CARRIERA IN BIANCONERO

Claudio Marchisio, classe 1986, è uno dei pilastri del centrocampo bianconero oltre ad essere l’unico giocatore in rosa ad essere proprio nato a Torino. Dopo aver fatto tutta la trafila nelle varie squadre giovanili bianconero, il giocatore fa il suo esordio con la maglia della prima squadra contro il Brescia in Serie B nel novembre 2006 a poco più di vent’anni. Conquistata la promozione in Serie A sotto la guida del tecnico francese Didier Deschamps, Marchisio viene girato, a inizio stagione, in prestito secco all’Empoli, debuttando così nel massimo campionato con la maglia azzurra toscana e collezionando un totale di ventisei presenze totali senza mai segnare. Con Marchisio giocherà nell’Empoli anche Sebastian Giovinco: entrambi ritorneranno alla base alla fine del campionato, avendo poi differenti fortune nella propria carriera. Giovinco, infatti, avrà pochi ritagli di partita per mettersi in mostra, decidendo quindi di trasferirsi in Canada per giocare nel Toronto, conquistando uno scudetto nella stagione 2016-2017. Per Marchisio, invece, si apre la strada a una carriera tutta in bianconero, arrivando anche a diventare un perno insostituibile del centrocampo della nazionale italiana dapprima con la guida tecnica di Marcello Lippi e successivamente con quella di Cesare Prandelli. Complici alcuni gravi infortuni, per l’esperto mediano torinese le ultime due stagioni sono state particolarmente tormentate, vedendo pochissimo il campo e restando ai margini della squadra bianconera.

NOTIZIE PER TE

Prima la Juve e la Lazio, poi Inter, Atalanta, Roma e Milan: l’Italia guarda all’Europa… con la mascherina

E' un'Europa diversa, afflitta dal male che ha condizionato l'ultimo anno, che ha minato un'economia già in difetto, che ha condizionato la vita dell'umanità; da piccoli, quando tutto era...

Juventus, che esordio per Pirlo! Morata si scatena in Champions League

L'allievo supera il Maestro, Andrea Pirlo con la sua Juventus batte la Dinamo Kiev di Mircea Lucescu. Esordio vincente in Champions League per i Campioni d'Italia in carica che...

SOCIAL NEWS