Calciomercato Juventus, si complica Calafiori: la chiave per Di Lorenzo

La difesa è uno dei reparti da ritoccare nella nuova Juventus di Thiago Motta: la strada per Calafiori appare in salita, mentre Giuntoli ha la chiave per arrivare a Di Lorenzo

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai Juventus
Sezione
1 - Difesa da ricostruire

Con l’attenzione focalizzata sugli Europei, la Juventus prosegue nella propria opera di rivoluzione, partita con Thiago Motta. Dopo la nomina del nuovo allenatore, la Vecchia Signora rivolge le proprie attenzioni sul calciomercato estivo, dove i bianconeri necessitano di un restyling totale. Se a centrocampo, Giuntoli sarebbe in chiusura per Douglas Luiz, il prossimo obiettivo della dirigenza rimane la difesa.

Fra i pali, Di Gregorio è in pole position per rimpiazzare il partente Szczesny, mentre nel reparto arretrato, il primo obiettivo rimane Riccardo Calafiori. Il centrale classe 2002, impegnato con la Nazionale, ha vissuto la stagione della consacrazione con Thiago Motta al Bologna. E il neo mister bianconero avrebbe tutta l’attenzione di portare il difensore a Torino.

Ma la Juventus dovrà fare i conti con le richieste del club rossoblù, che non sembra avere intenzione di venire incontro alle esigenze bianconere. La dirigenza felsinea, fresca di qualificazione in Champions League, non intende smantellare la rosa, dunque anche lo stesso Calafiori è tutt’altro che vicino a lasciare l’Emilia.