in

Calciomercato Juventus, il dopo Chiesa arriva in prestito: Agnelli pensa a giugno

La Juventus è a caccia del sostituto di Chiesa per la seconda parte della stagione, ma non farà follie: il vero investimento da parte del presidente Agnelli arriverà a giugno

Chiesa (Juventus)
Chiesa (Juventus)

L’infortunio di Chiesa ha scombussolato i piani della Juventus. I bianconeri, nel corso del calciomercato invernale, studiano la possibilità di trovare il sostituto dell’ex Fiorentina, più per ruolo che per caratteristiche, con la formula del prestito. I nomi, secondo Sky Sport, sono essenzialmente due: Azmoun dello Zenit e Depay del Barcellona. In particolare, il calciatore blaugrana ha fatto parte nelle scorse settimane dell’affare Morata, poi saltato – o rimandato – per volere di Allegri. Ma la Juventus starebbe puntando a non spendere cifre folli nel calciomercato attuale, poiché intende investirle a giugno. Il piano della società di Andrea Agnelli a giugno, dunque, ha in Gianluca Scamacca l’obiettivo principale. Il prezzo è elevato, i bianconeri sono pronti a trattare.