in

Calciomercato Juventus, Ronaldo o Dybala: una poltrona per due

Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo: ne resterà uno solo? La Juventus studia il proprio futuro, cercando di far combaciare l’aspetto economico con quello tecnico. Ragioni diverse spingerebbero l’uno o l’altro lontano da Torino, ma di certo sarà complicato vederli di nuovo fianco a fianco nella prossima annata

Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo
Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, attaccanti della Juventus (Photo by @imagephotoagency)

La Juventus si appresta a vivere le ultime cinque partite di un campionato che non può lasciarla soddisfatta. Un anno di pausa dopo 9 Scudetti di fila è quasi fisiologico, ma le difficoltà e la prematura resa hanno minato ulteriormente le certezze dei bianconeri. In primis quelle di Pirlo, che si è aggrappato spesso ai gol di Ronaldo e avrebbe preferito un utilizzo maggiore per quanto riguarda Paulo Dybala. La Joya, tra infortuni e ricadute, non ha potuto dare manforte alla Signora e ciò lo mette inevitabilmente in discussione.

Ragione differente in ottica cessione, invece, per CR7: capocannoniere della Serie A, vero, ma voce quasi insostenibile a bilancio. Ecco perché il prossimo anno, secondo calciomercato.com, ne rimarrà uno solo, nel remake di casa Juventus di Una poltrona per due. Il calciomercato si fonderà dapprima sul nome del nuovo allenatore e nel caso Pirlo non venga confermato, il nome che circola è quello di Allegri. Il tecnico metterebbe Dybala al centro del progetto, ma resta da definire la situazione rinnovo per l’argentino. Ronaldo, dal canto suo, dovrebbe trovare un club in grado di garantirgli il faraonico ingaggio di 31 milioni annui.

Sullo stesso argomento  Sassuolo, blindato Raspadori: Locatelli-Berardi ai saluti
Esultanza Cristante (Roma) @Image Sport

Roma, da Vienna a Liverpool: con lo United ottava semifinale in Europa

Gennaro Gattuso tecnico del Napoli

Fiorentina, De Zerbi favorito: Gattuso chiede garanzie