Calciomercato Juventus, Suarez non è finita: i piani dei bianconeri

Il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, non ha lasciato spazio a dubbi sul futuro di Luis Suarez

Intervista pre-gara per il direttore sportivo della JuventusFabio Paratici, che non si tirato indietro neanche di fronte alle domande più spinose sul calciomercato. Intervistato dai microfoni di Sky Sport prima del fischio d’inizio di Juventus-Sampdoria, gara che dà ufficialmente avvio al campionato di Serie AFabio Paratici ha svelato molti retroscena sulla maglia da centravanti più chiacchierata e desiderata di questa finestra estiva di calciomercato. Non solo ha fornito chiarimenti su Edin Dzeko e Luis Suarez: il direttore sportivo bianconero ha fatto il punto della situazione anche sulla questione di Luca Pellegrini, terzino appena tornato in bianconero dopo il prestito al Cagliari, e anche sulla gestione del nuovo allenatore, Andrea Pirlo, alla sua prima partita ufficiale di sempre.

  • LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Paratici annuncia l’attaccante: non solo Dzeko?

Una domanda clou dell’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport riguarda alcuni aggiornamenti sulla questione Dzeko. In particolare, se il bosniaco possa arrivare alla Juventus anche se Milik non andasse alla Roma per sostituirlo. Paratici non si è sbottonato più di tanto: ha voluto sottolineare come non esista una “situazione Dzeko“, ma una “situazione attaccante”. Ecco le sue parole riguardo la vicenda: “Sappiamo che abbiamo bisogno di questo attaccante, lavoriamo per questo e sappiamo dove vogliamo arrivare. Lavoriamo per questo con serenità e calma, mancano 15 giorni. L’importante è sapere cosa vogliamo. Se insisti, ti ripeto che non c’è una situazione Dzeko. Ci sono più situazioni>>> CONTINUA A LEGGERE SU TUTTOJUVE24.IT