in

Calciomercato Milan, caccia a un centrocampista di qualità: Maldini tenta il colpo dal Psg

Il Milan è alla ricerca di una valida alternativa a centrocampo che possa fare da raccordo tra la mediana e la trequarti: queste caratteristiche potrebbero essere trovate in un giocatore del Psg, per il quale potrebbe esserci un tentativo a gennaio

Paolo Maldini, responsabile dell'area tecnica del Milan
Paolo Maldini, responsabile dell'area tecnica del Milan

Completare il centrocampo

In casa Milan sono ore difficili, considerate le due brutte notizie che hanno colpito i rossoneri: l’infortunio di Mike Maignan, che sarà costretto a sottoporsi ad una operazione al polso e verrà probabilmente sostituito dallo svincolato Antonio Mirante, acquisto d’emergenza vista la situazione portieri, e la positività al Covid di Theo Hernandez, che dovrà restare in isolamento almeno per 10 giorni, in attesa di debellare il virus. Due forfait che proprio non ci volevano per mister Pioli, il quale deve già rinunciare a diverse pedine fondamentali per la prossima sfida di campionato contro il Verona.

Intanto, fuori dal campo la dirigenza del Diavolo sta pianificando la prossima sessione di calciomercato, ormai imminente, con una priorità ben chiara e definita nella mente di Maldini e Massara: acquisire un calciatore di qualità che faccia da raccordo tra mediana e trequarti, un profilo che possa far rifiatare i vari Kessie, Tonali, Bennacer e Brahim Diaz, insomma un giocatore in grado di completare il centrocampo.

 


Leggi anche:


Calciomercato Milan, occasione Wijnaldum

Gli uomini mercato rossoneri dovranno necessariamente muoversi ingaggiando un calciatore con queste caratteristiche, considerando anche gli impegni in Coppa d’Africa fra gennaio e febbraio di Kessie e Bennacer: si potrebbe anticipare l’arrivo di Adli, ma bisognerebbe prima ridiscutere la questione con il Bordeaux, convinto di avere a disposizione il giovane centrocampista francese fino al termine di questa stagione. Dunque bisogna guardarsi intorno e una situazione interessante potrebbe venire proprio dalla Francia: come riportato da pianetamilan.it, infatti, il Milan potrebbe tentare il colpo Georginio Wijnaldum dal Psg.

Questa idea nasce dalle recenti dichiarazioni del calciatore olandese, insoddisfatto dell’inizio della sua avventura parigina. Questa situazione di tensione potrebbe rappresentare un’occasione per i rossoneri, i quali starebbero già studiando la formula giusta per concretizzare l’affare: l’ingaggio del classe 1990 è troppo alto per le casse del club italiano, dunque dovrebbe essere parzialmente coperto dal club francese, in questo modo si potrebbe puntare su un prestito secco fino al 30 giugno 2022, per poi ridiscutere del futuro del calciatore a fine stagione.