in

Calciomercato Milan, Meitè non verrà riscattato. Pronte le alternative

Il Milan sembra intenzionato a non riscattare Meité dal Torino e già si sta orientando su due alternative giovani ma con esperienza

Soualiho Meitè, centrocampista del Milan
Soualiho Meitè, centrocampista del Milan

Arrivato lo scorso gennaio dal Torino, il francese Soualiho Meité non ha convinto appieno la dirigenza del Milan. Stando a quanto riporta Calciomercato.com sono poche le possibilità che i rossoneri sfruttino l’opzione di acquisto che hanno sul giocatore in prestito dai granata. Va detto che ci sono ancora 5 partite da giocare ma sembra difficile che possano bastare per far cambiare idea al Milan. Dal canto suo la società di Urbano Cairo spera che il club rossonero eserciti il riscatto, già fissato a 8 milioni di €, anche perché il giocatore non rientra nei piani societari.

Due giovani come alternative

Il club di via Turati sta già sondando il terreno per il giocatore che prendere il posto del partente Meitè. I selezionatori rossoneri si starebbero orientando su profili più giovani da inserire nell’organico. Il Milan vuole continuare con la stessa filosofia degli ultimi anni, puntando su giovani ma con un pò di esperienza internazionali. Gli scout lombardi si sono già messi sulle tracce dello svedese Mattias Svanberg, centrocampista 22enne del Bologna. Un altro nome sulla lista sembra essere quello di Albert Sambi Lokonga calciatore belga, anche lui molto giovane (21 anni) che sta giocando con buoni risultati con la maglia dell’Anderlecht. Il prezzo del suo cartellino è di 12 milioni di €.

Diritti tv: quale sarà il futuro della Serie A?

L’annuncio di Sky: pacchetto calcio gratuito per tre mesi

German Pezzella, difensore della Fiorentina

Calciomercato Fiorentina, da Vlahovic a Pezzella: al via la rivoluzione