in

Calciomercato Milan, non solo Kalulu: la Ligue 1 diventa di tendenza

Maldini dirigente del Milan
Paolo Maldini, dirigente del Milan

Al Milan piace la Francia e piacciono ancora di più i talenti transalpini e le giovane promesse di Ligue 1. A tal proposito, è arrivata un’indiscrezione sulle strategie del tandem Maldini/Massara, che avrebbe messo gli occhi su Georginio Rutter. Ma non ci sarebbero solo i rossoneri a seguire e ambire al classe 2002: oltre al Milan sarebbero interessati anche Arsenal, Newcastle, Lione, Bayern Monaco, Lipsia e Borussia Dortmund. Una concorrenza feroce, ma che Massara e Maldini hanno saputo battere quando si trattava di talenti transalpini del calibro di Rafael Leao (classe 99′ dal Lille), Leroy Abanda (classe 2000 dal Monaco) e Pierre Kalulu (classe 2000 dal Lione).

Georginio Rutter, giocatore del Rennes
Georginio Rutter, giocatore del Rennes

Georginio Rutter nel mirino del Milan

E’ Georginio Rutter, classe 2002 e appartenente al Rennes, il centravanti sul quale sarebbe piombato il Milan. Secondo quanto riportato da l’Equipe, i rossoneri starebbero facendo sul serio per il calciatore della nazionale francese U-19 e vorrebbero portarlo a far parte della prima squadra sotto gli ordini di Pioli. Nonostante il ragazzo non abbia ancora avuto l’opportunità di mettere in mostra il suo talento ad alti livelli, la dirigenza vorrebbe concedergli l’occasione di crescere sotto l’ala protettiva di campioni del calibro di Zlatan Ibrahimovic.

Haaland (Borussia Dortmund)

Borussia Dortmund, Haaland: “Ecco il mio esordio da rapper”

Esultanza gol Calvert-Lewin

Tottenham-Everton 0-1: Mourinho stecca alla prima, Ancelotti sorride